Parigi

Parigi.com

Primavera a Parigi


Parigi è una di quelle città popolari tutto l'anno e probabilmente la più popolare durante l'estate (nonostante il caldo torrido e la sensazione che ogni altro turista del pianeta sia in città con voi). Ma i viaggiatori più accorti sanno che spostando i loro piani di viaggio di un paio di mesi possono sperimentare una città molto meno affollata, molto meno calda e non meno bella o affascinante.



Se Parigi in autunno può essere il periodo preferito da molti per visitare la città, l'altra stagione di spalla può essere altrettanto bella e temperata. E poiché la primavera a Parigi è la stagione di cui si parla in quella canzone che parla di aprile, è un motivo in più per programmare la vostra visita in quel periodo.

Come arrivare a Parigi in primavera

Poiché Parigi è popolare tutto l'anno, come già detto, non esiste quella che si potrebbe definire una "bassa stagione" per quanto riguarda i prezzi. Tuttavia, anche se i prezzi non scenderanno come nei luoghi di villeggiatura veramente stagionali, si abbassano un po' al di fuori dell'alta stagione estiva ed è in questa bassa stagione che è più probabile trovare tariffe speciali scontate.

È quindi più probabile risparmiare sul biglietto aereo per Parigi viaggiando in primavera, anche se i prezzi tenderanno a salire man mano che si va avanti nella stagione. Per ottenere i prezzi migliori, prenotate a marzo o all'inizio di aprile.

Tempo primaverile a Parigi

Parigi non è tipicamente attanagliata da temperature gelide in inverno, ma il disgelo primaverile è comunque una delizia. Dopo alcuni mesi di freddo, più di un po' di pioggia e molte nuvole grigie, la vista di nuovi fiori e di una luce solare più consistente è sempre benvenuta, sia per i parigini che per i visitatori.

All'inizio della primavera può ancora piovere, quindi non è una cattiva idea avere con sé un piccolo ombrello, ma le temperature medie salgono sensibilmente da febbraio a marzo. Le notti sono ancora fresche, quindi è bene vestirsi a strati. Prestate attenzione alle previsioni meteo di Parigi in vista del vostro viaggio, poiché negli ultimi anni gran parte dell'Europa ha registrato un caldo fuori stagione in primavera.

Cose da fare a Parigi in primavera

Pasqua

Sebbene la Pasqua sia una festa mobile, si svolge sempre in primavera, quindi non importa quale sia la data esatta di quest'anno, è bene informarsi per sapere se il vostro viaggio a Parigi coincide con la festività. La Pasqua in Francia è una festa importante e, anche se non avete intenzione di festeggiarla mentre siete a Parigi, potrebbe causare la chiusura di alcune attrazioni e ristoranti, quindi è importante sapere quando è.

Poiché la Pasqua è più tipicamente una festa per famiglie, non ci sono grandi celebrazioni cittadine come per altre feste nazionali in Francia. L'eccezione più grande si trova fuori Parigi, nella città mediterranea di Nizza, dove si festeggia il Carnevale poco prima di Pasqua.

Maratona di Parigi

Sono pochi gli eventi che ogni anno chiudono il grande viale degli Champs-Elysees, e uno di questi si svolge in primavera: è la Maratona di Parigi. Che partecipiate o meno all'evento, dovete sapere quando si svolge, perché la chiusura delle strade e l'eccesso di folla lungo il percorso possono influire sulla vostra capacità di spostarvi in città.



Fiere di Parigi: Foire de Paris e Foire du Trone

La primavera a Parigi significa fiere cittadine, e trascorrere del tempo in una delle due grandi fiere parigine è un ottimo modo per uscire dai percorsi turistici più battuti e vedere come i parigini passano il tempo.

La Foire de Paris si svolge dalla fine di aprile a maggio e non è certo una fiera in stile carnevale. Si svolge in sale per convegni ed è incentrata su vino, cibo e design. Potete saltare le parti della fiera dedicate all'arredamento d'interni e concentrarvi su quelle in cui potrete degustare vini e cibi francesi.

La Foire du Trone è una fiera in stile carnevale che diverte i bambini di tutte le età. Si svolge dalla fine di marzo ad aprile ed è un appuntamento fisso del calendario parigino (in forme diverse) fin dal XII secolo. L'odierna Foire du Trone comprende giostre e attrazioni carnevalesche decisamente poco francesi.

Notte dei musei

I parigini, come molti europei, iniziano a cenare più tardi e tendono a rimanere fuori più a lungo anche quando escono. Ma passare la notte in bianco nei musei parigini non è una cosa che capita tutti i giorni. Anzi, succede solo una volta all'anno, in occasione della Notte dei Musei. I musei di tutta la città restano aperti tutta la notte durante la Notte dei Musei e, per di più, fanno entrare tutti gratuitamente. Se vi trovate a Parigi durante la Notte dei Musei, è un modo divertente per trascorrere le ore serali e risparmiare sul biglietto d'ingresso.

La data esatta della Notte dei Musei cambia ogni anno, ma cercatela a metà maggio.

Giornata dei lavoratori

La Festa dei Lavoratori - il 1° maggio - è un'importante festa nazionale in Francia (e in gran parte d'Europa), in cui i negozi, le banche, i ristoranti e le attrazioni sono aperti pochissimo (se non per niente). Non si tratta di una festa che prevede grandi celebrazioni cittadine, quindi assicuratevi di avere le idee chiare su cosa fare e dove mangiare il 1° maggio se vi trovate a Parigi.

Come nota a margine, se il 1° maggio è un lunedì o un venerdì, potete contare sul fatto che molti parigini si concedono un weekend di tre giorni e lasciano la città. Vi conviene seguire l'esempio.

Giorno della Vittoria

Un'altra festa nazionale a maggio è la Giornata della Vittoria, l'8 maggio, che celebra la fine della Seconda Guerra Mondiale. Non è così probabile che la Giornata della Vittoria provochi la chiusura della città come la Festa dei Lavoratori, ma alcune attrazioni, negozi, banche e ristoranti potrebbero avere orari ridotti o essere chiusi per tutto il giorno, quindi prendetene nota quando programmate il vostro viaggio.

Open di Francia

Se siete appassionati di tennis, avete già segnato sul calendario gli Open di Francia. E anche se non siete appassionati di sport, se state pianificando un viaggio a Parigi a maggio vorrete comunque scoprire quando si terrà il torneo, perché significa che ci sarà più gente in città per assistere alle partite, e potenzialmente prezzi più alti su cose come le camere d'albergo (e forse anche gli hotel saranno al completo).

Per coloro che sperano di aggiudicarsi i biglietti per alcune partite dell'Open di Francia, preparatevi a sborsare una somma considerevole e ad acquistare i biglietti il prima possibile. È costoso acquistarli presso i rivenditori autorizzati, ma si corre il rischio di pagare prezzi da estorsione ai bagarini se si aspetta di arrivare sul posto.


Visitare Parigi


© Copyright Parigi.com 2010-2024 - Vietata la riproduzione, anche parziale. Disclaimer | Cookie policy | Contatti