Parigi

Parigi.com

Confrontare gli ostelli di Parigi per scegliere


Quando prenotate un alloggio a Parigi, avete un paio di categorie principali tra cui scegliere: gli hotel e gli ostelli. Gli hotel vanno bene, ma se avete un budget limitato e non vi dispiace l'idea di condividere la camera da letto o il bagno con altre persone, allora gli ostelli a Parigi sono la soluzione migliore. Perché se siete riusciti ad accaparrarvi biglietti economici per l'Europa, non vorrete certo sprecare tutti i soldi risparmiati pagando troppo per la vostra stanza!



Tuttavia, se non avete mai soggiornato in un ostello prima d'ora, la prospettiva potrebbe farvi sorgere qualche domanda. Ecco alcune delle domande da porre quando confrontate gli ostelli di Parigi in cui state pensando di soggiornare.

Lenzuola e asciugamani sono inclusi nel prezzo?

Il più delle volte le lenzuola (comunemente chiamate "biancheria" nelle descrizioni degli ostelli) sono incluse nel prezzo, così come le coperte e i cuscini. Gli asciugamani, invece, si possono noleggiare o acquistare alla reception. Se avete intenzione di viaggiare per diversi Paesi per un po' di tempo, ha senso portare il proprio asciugamano per evitare il costo aggiuntivo o l'affitto o l'acquisto di un asciugamano in ostello (ci sono ottimi asciugamani da viaggio che sono super-assorbenti e si asciugano molto rapidamente, ma si riducono quasi a nulla). Se lo spazio è un problema, però, assicuratevi di scegliere ostelli che vi permettano di noleggiare un asciugamano, in modo da non dovervi preoccupare di comprarne uno che vi dispiacerebbe lasciare.

Com'è il quartiere?

Anche se probabilmente visiterete tutta Parigi, se riuscite a trovare un ostello che si adatti al vostro budget e che si trovi anche in un quartiere non del tutto privo di interesse, è un vantaggio. Leggete le descrizioni degli ostelli per vedere cosa c'è nelle vicinanze: ci sono attrazioni raggiungibili a piedi? C'è un mercato, un ufficio postale, una lavanderia a gettoni o un internet café nella zona? Ci sono molti ristoranti, caffè, bar o night club nei dintorni? Ora, l'esistenza di questi elementi non è intrinsecamente un bene o un male, ma le risposte a queste domande dovrebbero aiutarvi a determinare se un ostello fa al caso vostro. Per esempio, un ostello in un quartiere particolarmente vivace, con molti negozi, caffè, discoteche e persino un museo o due a pochi passi, sembra carino, ma se cercate un po' di pace e tranquillità potreste non trovarla! Assicuratevi anche di leggere le recensioni per scoprire se l'ostello si trova in una zona che gli ospiti precedenti hanno trovato anche solo lontanamente insicura.

I trasporti pubblici sono vicini?

Chi viaggia con un budget limitato vorrà utilizzare gli ottimi mezzi di trasporto pubblico di Parigi per spostarsi in città: sono economici ed efficienti e permettono di arrivare praticamente ovunque si abbia bisogno di andare. A Parigi ci sono sia la favolosa metropolitana di Parigi che la rete di autobus, entrambe comode, ma in generale è meglio se c'è una fermata della metropolitana a pochi passi dal vostro ostello, soprattutto se non c'è molto a portata di mano dall'ostello stesso. Detto questo, anche se la metropolitana è un mezzo piuttosto economico per spostarsi a Parigi, pagherete molto di più se il vostro ostello si trova fuori dal centro e dovete fare lunghi viaggi in treno per andare e tornare ogni giorno. Quindi, se il prezzo dell'ostello sembra molto più economico rispetto agli altri, controllate che non sia così lontano da spendere più della differenza di prezzo in biglietti della metropolitana.

La colazione è inclusa nel prezzo?



Oggigiorno la maggior parte degli ostelli dispone di una cucina per gli ospiti, in modo che possiate ridurre i costi cucinando tutti o alcuni dei vostri pasti, ma alcuni ostelli offrono anche la colazione gratuita, il che è un grande vantaggio. Naturalmente, ciò che costituisce la "colazione" varia da ostello a ostello: potreste ricevere solo pane tostato, marmellata e caffè, oppure un bar più elaborato con cereali, pasticcini, frutta e succo di frutta. Qualunque sia la colazione, se è inclusa nel costo del letto è un'ottima notizia per chi viaggia con un budget limitato.

Ci sono cene gratuite o feste speciali?

Alcuni degli ostelli più socievoli, oltre a offrire la colazione gratuita agli ospiti, a volte offrono anche cene gratuite in alcune sere della settimana o organizzano feste speciali nel loro bar. Ad esempio, ogni settimana potrebbe esserci una "spaghettata del lunedì" o un toga party mensile. Chi viaggia con un budget limitato dovrebbe assolutamente cercare cene gratuite di questo tipo, perché anche se non è il miglior cibo del mondo, è gratis! Le feste che si tengono in ostello sono ideali per i viaggiatori sociali che vogliono conoscere gente. Di solito non sono gratuite, ma spesso sono disponibili bevande a basso costo per gli ospiti o in determinati orari. Ricordate che se l'ostello organizza questo tipo di cene o feste e state cercando un letto economico che sia relativamente tranquillo, allora dovrete cercare altrove: gli ostelli che organizzano feste e cene gratuite sono luoghi intrinsecamente sociali e spesso rumorosi.

C'è un periodo di chiusura o un coprifuoco?

Un tempo erano standard, ma sempre più ostelli ne eliminano uno o entrambi. Il periodo di chiusura è generalmente a metà giornata, quando l'ostello butta fuori gli ospiti dalle loro stanze mentre l'edificio viene pulito. Alcuni ostelli permettono di uscire nelle aree comuni durante questo periodo, altri no. Il coprifuoco è proprio quello che sembra: un orario notturno dopo il quale la porta d'ingresso viene chiusa a chiave e non è più possibile rientrare nell'edificio. Il coprifuoco esiste di solito solo negli ostelli in cui la reception non è presente 24 ore su 24, quindi viene applicato per motivi di sicurezza, ma garantisce anche che ci siano delle ore più tranquille per permettere agli ospiti di dormire! Se avete in programma di festeggiare fino a tarda notte, dovrete assicurarvi che il vostro ostello non abbia un coprifuoco; tuttavia, se il coprifuoco dell'ostello è abbastanza tardi da permettervi di rientrare in tempo, probabilmente non è un problema. Se non volete che sia il programma di pulizia dell'ostello a dettare l'orario in cui potete o non potete stare nella vostra stanza, assicuratevi che non ci sia un periodo di chiusura - ma se pensate di essere comunque in giro a visitare la maggior parte della giornata, anche questo probabilmente non è un problema. È bene essere consapevoli di questi due aspetti.

L'ostello dispone di computer pubblici o WiFi? C'è un costo aggiuntivo?

Ormai è raro che un ostello di Parigi non abbia almeno un computer a disposizione degli ospiti e sempre più ostelli offrono anche il WiFi. Se siete viaggiatori con il filo, dovete assicurarvi che gli ostelli che state valutando abbiano un buon numero di computer pubblici disponibili per l'uso (soprattutto se si tratta di un ostello grande e/o popolare) o che abbiano il WiFi disponibile (per coloro che viaggiano con un computer portatile). A seconda dell'ostello, questi servizi potrebbero essere inclusi gratuitamente nel costo del letto, oppure potrebbero essere a pagamento (a tempo o a tariffa fissa).

Quali sono gli altri servizi gratuiti?

Poiché sempre più ostelli a Parigi offrono la colazione e l'accesso a internet senza costi aggiuntivi, per distinguersi davvero alcuni ostelli offrono ancora più omaggi agli ospiti. Potreste ricevere un "drink di benvenuto" gratuito all'arrivo (che di solito è un biglietto per un drink al bar dell'ostello). L'ostello può organizzare speciali tour a piedi di Parigi che sono gratuiti per gli ospiti o fortemente scontati (ma non dimenticate di dare la mancia alla guida!). L'ostello può essere il punto di partenza per un giro dei pub parigini guidato da uno dei dipendenti dell'ostello, in cui l'unico costo è rappresentato dalle bevande acquistate lungo il percorso. Vale sicuramente la pena di esaminare tutte le possibilità di cui potete usufruire come ospiti dell'ostello, perché possono farvi risparmiare sul viaggio e rendere più interessante il vostro soggiorno a Parigi.


Visitare Parigi


© Copyright Parigi.com 2010-2024 - Vietata la riproduzione, anche parziale. Disclaimer | Cookie policy | Contatti