Parigi

Parigi.com

Vacanze per gli appassionati di auto a ottobre


Parigi è il posto giusto questo ottobre se siete appassionati di auto. Dal 4 al 19 ottobre inizia il salone biennale dell'automobile Le Mondial Automobile, che presenta le ultime tendenze delle auto europee, in particolare di quelle francesi come Peugeot, Citroen e Renault. Si spera che quest'anno il salone presenti molte auto elettriche come ovvio rimedio alla nostra dipendenza dalla benzina.



Il salone dell'auto si terrà presso il centro congressi Porte de Versaille Paris-Expo Metro: Porte de Versailles. I biglietti costano 12 euro per gli adulti, 6,45 per i ragazzi dai 10 ai 18 anni e gratis per i bambini sotto i 10 anni.

Orari di apertura: Da martedì a venerdì: dalle 10.00 alle 22.00.
Da sabato a lunedì: dalle 10.00 alle 20.00.

È il momento di iniziare a prenotare le camere d'albergo a Parigi. Settembre e ottobre sono mesi di grandi congressi a Parigi e le camere tendono a riempirsi rapidamente. Se avete intenzione di partecipare al Salone annuale dell'auto, dovrete prendere in considerazione gli hotel del 15° arrondissement o del 14° arrondissement (che comprende Montparnasse). Un'altra considerazione potrebbe essere Issy-les-Moulineaux, il primo villaggio alla periferia di Parigi e la città più vicina alla fermata della metropolitana Porte de Versailles.

È inoltre possibile risparmiare sulla prenotazione di biglietti aerei internazionali con Air France consultando gli Incontri Globali. Il Salone dell'Auto ha un proprio numero di riferimento che vi consentirà di ottenere una tariffa scontata.

Viaggi aggiuntivi per gli appassionati di auto

La vostra "vacanza da appassionati di auto" non deve necessariamente fermarsi a Parigi al Salone dell'Auto. Arrivare a Parigi è semplicemente un ottimo punto di partenza per visitare gli stupendi musei dell'auto francesi. Due dei miei preferiti sono il Cite de L'Automobile di Mulhouse in Alsazia (Francia orientale) e il Manoir de L'Automobile di Loheac, in Bretagna.



Se siete appassionati di auto di lusso, amerete la collezione di Bugatti del Cite de l'Automobile Schlumpf di Mulhouse, in Alsazia, mentre se siete fan della Formula Uno non potrete perdervi il Manoir de l'Automobile di Loheac, in Bretagna. Entrambe le collezioni richiedono una giornata intera di visita. Non saprei scegliere uno dei due musei: entrambi sono splendidi a modo loro. Tuttavia, Loheac ha anche un autodromo nelle vicinanze. Quando l'abbiamo visitato, era in corso un rally, quindi per chi cerca l'emozione della pista, questo è il posto giusto.

Curiosità: accettando un pizzico di letteratura che strizzi l'occhio alle vacanze, parte di questi termini figura nel libro di pubblico dominio Nuove storie d'ogni colore, nella seguente frase:

"—Che cosa vuoi? che mi nasca un figliuolo con una carota al posto del naso? le donne bisogna contentarle quando sono in certe condizioni.—Così dicendo, mi salutò e svoltò per la piazza Castello in cerca della carota", che potrebbe far sorridere chi gradisce la commistione di viaggi e cultura.


Cite de l'Automobile (Museo Schlumpf Bugatti)

Pazzi per le Bugatti? Gli appassionati di auto possono ammirare circa 100 Bugatti (tra cui la Bugatti Veyron EB 16.4) in 17.000 m² di spazio espositivo. Si tratta forse di una delle più belle collezioni di Bugatti al mondo. Con oltre 600 vetture esposte, tra cui Rolls-Royce, Hispano-Suiza, Maserati e Ferrari, questa collezione affascinerà gli appassionati per ore e ore.

Mulhouse ha l'attrazione aggiuntiva di un museo ferroviario a poca distanza dal museo dell'auto, quindi per chi ama tutto ciò che è su ruote, dalle auto ai treni, si può facilmente trascorrere qualche giorno a Mulhouse dopo il salone dell'auto di Parigi.

Manoir de L'Automobile - Loheac, Bretagna

Loheac è un piccolo villaggio della Bretagna, a ovest di Parigi. Con 400 auto, tra cui una sezione dedicata alla Formula Uno, questa è sicuramente una destinazione per "piloti esperti". C'è anche la possibilità di iscriversi al "tempo di guida", cioè al "pilotaggio". Loheac è anche sede di raduni annuali. La città è un villaggio bretone tipicamente affascinante, un bel contrasto con il trambusto di Parigi. L'ultima volta che l'abbiamo visitata (all'inizio di settembre) abbiamo potuto goderci il museo a nostro piacimento - praticamente tutti gli altri erano all'ippodromo! Assicuratevi di prenotare le camere in anticipo.

Altri articoli del sito correlati, in special modo della sezione Visitare Parigi:

Museo Marmottan Monet
Blois
Il Louvre, Parigi
Louvre, museo simbolo di Parigi
Hotel École Militaire


Visitare Parigi


© Copyright Parigi.com 2010-2024 - Vietata la riproduzione, anche parziale. Disclaimer | Cookie policy | Contatti