Parigi

Parigi.com

5 modi per incontrare ragazzi e ragazze francesi


Vi sono molti modi per incontrare splendidi ragazzi e ragazze francesi; eccone di seguito cinque:



1. Fate un viaggio in treno. Prenotate un posto in uno scompartimento piuttosto che nei sedili del corridoio, che è molto più favorevole alla conversazione. Durante un viaggio in treno di ritorno da Barcellona alla Francia, ho incontrato uno dei più simpatici (e adorabili) dei miei amici francesi. Esiste persino un sito web dedicato ad aiutarvi a contattare le persone che magari ammirate da lontano ma che siete troppo timidi per avvicinare.

2. Andare su una spiaggia della Normandia. I parigini sono più amichevoli quando sono rilassati, cioè in vacanza. Il saluto burbero che avete ricevuto dall'addetto alla reception dell'autonoleggio o dal direttore della reception dell'hotel si trasforma in un sorriso amichevole in un ambiente balneare. Alcune delle mie migliori amicizie con i parigini sono nate in spiaggia (consiglio: è meglio non avvicinare le donne quando prendono il sole in topless; aspettate che attraversino il lungomare per prendere un "aperitivo" o un caffè).

3. Andate in biblioteca. Ad esempio alla biblioteca del Centre Pompidou. I distributori automatici e il piccolo snack bar della biblioteca sono presumibilmente un luogo di incontro. La mia esperienza durante la "ricerca" è che potrebbe essere vero. È l'unico posto in cui un parigino si è fatto in quattro per raccogliere un foglio che era caduto dal mio taccuino (la versione moderna del raccogliere il fazzoletto di una signora?).



4. Il bar dell'ostello delle Tre Anatre. Mi aspettavo di incontrare dei backpacker (viaggiatori con solo uno zaino in spalla per viaggiare in modo economico), ma ho incontrato dei parigini, ed erano tutti bellissimi! Oltre a viaggiatori molto attraenti provenienti dal Brasile, a dire il vero (spesso sono così timidi!).

5. Fate una delle Visite guidate a piedi a Parigi con un "conferencier" francese. Una guida preparata può rilevarsi una grande fonte di storia culturale, ma anche un parigino con uno stile da XVIII secolo.

Paris Greeters: aiuto ad ambientarsi a Parigi


Quante volte vi è capitato di arrivare in una nuova città, con la guida in mano e tutte le ricerche fatte prima del viaggio, ma di sentirvi comunque spaesati e fuori posto? È quasi inevitabile e, anche se succede anche ai viaggiatori più smaliziati, questo può compromettere seriamente la vostra vacanza. Dopotutto, quando si ha a disposizione una quantità limitata di tempo per visitare un luogo, non si vuole trascorrerne una buona parte sentendosi spaesati.

Ebbene, a Parigi non dovrete più sentirvi persi e fuori posto, perché a Parigi ci sono i "Paris Greeters".

So cosa state pensando. O almeno so cosa ho pensato io quando ho letto per la prima volta dei Paris Greeters. "Vuoi dire come al Wal-Mart?", ho pensato. "Le persone con i giubbotti blu che ti passano il carrello della spesa?". Mi immaginavo persone in gilet rosso, bianco e blu (e berretto, ovviamente) che incontravano i nuovi arrivati negli aeroporti e nelle stazioni ferroviarie, distribuendo croissant o baguette con un sorriso e un caloroso "Bonjour!", ma come si è scoperto, il programma dei Greeter di Parigi non solo non è simile a quello di Wal-Mart (grazie al cielo), ma è una delle cose più belle di cui abbia sentito parlare da un po'.  Continua... Paris Greeters: aiuto ad ambientarsi a Parigi


Altri interessanti articoli del sito correlati:

Come andare da Parigi a Barcellona e viceversa
Come andare da Parigi a Berlino e viceversa
Come andare da Parigi a Bruxelles e viceversa
Come andare da Parigi a Firenze e viceversa
Come andare da Parigi a Milano e viceversa
Cosa sapere su biglietti e pass ferroviari a Parigi
Estate a Parigi
Prendere il Chunnel tra Londra e Parigi


Visitare Parigi


© Copyright Parigi.com 2010-2024 - Vietata la riproduzione, anche parziale. Disclaimer | Cookie policy | Contatti