Parigi

Parigi.com

Mont Saint Michel


Mont Saint Michel è un'isola inserita nella lista del Patrimonio mondiale dell'UNESCO ed è l'immagine più spettacolare della Francia. Sorge dal mare, circondata da pareti rocciose e torri che sostengono una partenza che sembra più un castello fortificato. Mont Saint Michel è una delle attrazioni turistiche più popolari in Francia, con oltre 3 milioni di visitatori all'anno, seguita da Parigi e Versailles.



L'isola si trova nella Francia nord-occidentale, nel Golf di Saint Malo, con accesso al Canale della Manica. Mont Saint Michel si trova al confine tra Bretagna e Normandia, su una superficie di 900 metri quadrati e un'altezza di 78 m. L'isola è un villaggio di circa 50 abitanti e un monastero fortificato, simbolo della resistenza francese.

La marea del Canale della Manica è caratterizzata da un'alta variazione, le maree più alte d'Europa possono essere viste qui, soprattutto in aprile e settembre. Durante la bassa marea è possibile camminare intorno all'isola, anche se questo è vietato e può essere pericoloso - mentre l'acqua scorre e copre il parcheggio ai piedi del monastero, meno la strada-diga che porta i visitatori direttamente alla fortezza.



Le maree dipendono dall'attrazione della luna, che innalza la superficie dell'acqua e la configurazione delle sue rive, come quelle della baia di Mont Saint Michel, che enfatizza l'ampiezza delle maree. Con la luna piena, l'attrazione è massima e così la marea. In questi momenti attraverso il mare di 15 km, due volte al giorno, si assiste a uno spettacolo naturale tanto meraviglioso quanto pericoloso per chi si avventura senza precise istruzioni di osservazione della zona e diventa vittima dell'acqua o delle sabbie mobili.

Mont Saint Michel si trova in mezzo a uno specchio d'acqua di 40 000 ettari, attraversato da tre fiumi - Couesnon, See e Selune - "bagnati" due volte al giorno dalle maree. Dopo la costruzione della strada che collega l'isola alla terraferma, il fenomeno naturale del bacino di sabbiatura del Monte Saint Michel è cresciuto: Oltre 1 milione di metri cubi di sedimenti, equivalenti a 100.000 camion, si sono accumulati nella baia.

C'è anche un luogo dove alloggiare e un ottimo ristorante, nonché un bar con una splendida vista panoramica, aperti tutto l'anno. A Mont Saint Michel si possono assaggiare alcune delle spettacolari specialità locali: le tradizionali uova strapazzate, l'agnello dei prati salati, l'aragosta bretone, il pesce e i crostacei della baia. È impressionante anche il fatto che alcuni hotel offrano una splendida vista sull'isola e che ci sia anche un'area per il campeggio.


Vacanze in Francia


© Copyright Parigi.com 2010-2024 - Vietata la riproduzione, anche parziale. Disclaimer | Cookie policy | Contatti