Parigi

Parigi.com

Mercatini delle pulci di Parigi


Per gli amanti dell'antiquariato, gli affaristi e gli acquirenti di ogni genere, gli immensi mercati delle pulci di Parigi sono un tesoro di reperti unici, oggetti stravaganti, cianfrusaglie uniche e tesori preziosi che non potrete trovare in nessun'altra parte del mondo. I mercatini delle pulci della Francia offrono ai visitatori uno spaccato dell'art de vivre francese, e molti degli oggetti in vendita danno un'idea della vita quotidiana francese degli anni passati, oltre a offrire una panoramica della società francese di oggi.



Tuttavia, anche se i mercati delle pulci di Parigi sono pieni di oggetti interessanti, chi li visita per la prima volta rimarrà probabilmente sorpreso dalla loro ubicazione fuori mano e dal loro aspetto non proprio bellissimo.

Infatti, i tre principali mercati delle pulci di Parigi si tengono tutti alla periferia di Parigi, intorno al boulevard perpherique, che circonda la città. Mentre molti dei mercatini delle pulci in Francia si tengono nei centri di incantevoli paesi, villaggi e città, i mercatini delle pulci di Parigi non sono circondati da antichi edifici in pietra e da un paesaggio mozzafiato, e sono di per sé talvolta persino antiestetici.

Storia dei mercati delle pulci di Parigi

I mercatini delle pulci di Parigi (o, in francese, les puces) sono il prodotto della loro storia particolare, che risale a un paio di secoli fa, ai tempi del commercio di stracci e cianfrusaglie in città. Centinaia di anni fa, le strade di Parigi erano spesso perlustrate da persone che cercavano pezzi di metallo e altri reperti da vendere per ricavarne un profitto o da utilizzare come oggetti domestici.

Tuttavia, nel XIX secolo, a Parigi ci fu uno sforzo su larga scala per spingere i rigattieri fuori dal centro della città e un funzionario comunale di nome Eugene Poubelle (sì, è da qui che i francesi hanno preso la parola "bidone") ordinò di sigillare i bidoni della spazzatura. Questo, come si può immaginare, ridusse il commercio di rottami a Parigi, spingendo molti di questi commercianti di rottami verso la periferia della città.

I rigattieri si trasferirono a nord della città, a Saint-Ouen, appena sopra la Porte de Clignancourt, dove oggi si trova il re dei mercati delle pulci francesi.

Mercati delle pulci di Parigi

Mercati di Saint Ouen

Il papà dei mercati delle pulci francesi, con 2000-3000 venditori, questo mercato è ospitato in uno strano miscuglio di strutture sgangherate ed edifici più moderni sopra la Porte de Clignancourt, a nord della città.

Orari:
Sabato: Dalle 8.00 alle 9.00 fino alle 17.00-18.00.
Domenica: dalle 10.00 alle 17.00-18.00.
Lunedì: dalle 11 alle 17-18.

Come arrivare: Metro: Porte de Clignancourt, Linea 4.

Mercatini di Porte de Montreuil

Questo mercato di circa 50 venditori alla periferia est della città dovrebbe essere riservato soprattutto ai più intrepidi acquirenti di mercatini delle pulci che non si preoccupano di fare una cernita tra molte cianfrusaglie nella speranza di trovare un tesoro.

Orari:
Sabato, domenica e lunedì dalle 8.00 alle 18.00.

Come arrivare: Metro: Porte de Montreuil, linea 9.



Porte de Vanves

Uno dei migliori mercati di tutta la Francia, Porte de Vanves non è grande come i mercati di Saint Ouen, ma ci sono diverse centinaia di venditori che vendono di tutto, dalle ceramiche alle vetrerie, dai dipinti alle stampe, dagli articoli Art Déco agli orologi, dalle lampade ai libri, fino all'abbigliamento di seconda mano e persino ai mobili.

Orari:
Sabato e domenica mattina fino alle 13.00 (arrivare presto!).

Come arrivare: Metro: Porte Vanves, Linea 13.

Consigli per lo shopping nei mercati delle pulci di Parigi

Se siete dei seri cacciatori di occasioni o dei collezionisti, arrivate ai mercatini la mattina presto, perché è il momento in cui avrete le migliori possibilità di fare un ottimo acquisto.

Gli acquirenti più occasionali che visitano i mercati più per curiosare e vivere un'esperienza culturale dovrebbero arrivare a metà mattina, quando i mercati sono più vivaci.

Tenete presente che l'ora di pranzo (o qualsiasi altro pasto in Francia) è un momento prezioso in cui la folla si riduce e molti venditori si siedono accanto ai loro stand per il pranzo (che spesso include una bottiglia di vino).

Portate con voi il meno possibile, anche se una borsa di stoffa è probabilmente una buona idea (a me personalmente piace questa borsa da mercato francese).

Tenete la macchina fotografica a casa. O almeno nascosta. Portare con sé una macchina fotografica vi etichetterà come turisti e spesso influenzerà i prezzi degli articoli e la vostra capacità di contrattare.

Lasciate la borsa in albergo. I borseggiatori sono presenti in tutta Parigi, soprattutto nei mercati più affollati, quindi portare con sé contanti ben protetti è probabilmente il modo migliore per evitare questo problema.

Non lasciate la valigia in macchina. Se vi recate in auto ai mercati (anche se non consiglio mai di guidare a Parigi), non lasciate i bagagli in auto mentre fate acquisti. In Francia è comune scassinare le auto e rubare le cose all'interno, e una valigia è un bersaglio facile.

Dite "Bonjour" e "Au Revoir" a ogni venditore se vi fermate a controllare la sua merce. Come scrivo in 12 cose da sapere prima di visitare Parigi, in Francia è assolutamente necessario trattare con i commessi dei negozi (è scortese non farlo).

Cercate di rivolgervi alle persone in francese, almeno all'inizio. Anche se tutto ciò che riuscite a fare in francese è un semplice "parlez-vous anglais?" (parlate inglese?), sarete sorpresi di quanto questo sforzo possa portarvi lontano (e potrebbe anche farvi ottenere un prezzo migliore per quell'oggetto antico).

Non abbiate paura di contrattare. Contrattare in questi mercati fa parte dell'esperienza dello shopping e in genere si può ottenere una riduzione del prezzo del 10%-15% senza troppi problemi. Siate gentili e usate tatto e finezza per ottenere una riduzione di prezzo ancora maggiore.

Prendete i mezzi pubblici per raggiungere i mercati. Guidare a Parigi non è divertente e prendere un taxi per raggiungere i mercati dal centro di Parigi è lento e costoso. Inoltre, tutti e tre i principali mercati delle pulci di Parigi sono facilmente raggiungibili con la metropolitana (leggete come usare la metropolitana di Parigi).


Visitare Parigi


© Copyright Parigi.com 2010-2024 - Vietata la riproduzione, anche parziale. Disclaimer | Cookie policy | Contatti