Parigi

Parigi.com

Guida all'uso dei taxi a Parigi


Sebbene la maggior parte degli abitanti di Parigi, sia locali che visitatori, sembra preferire i mezzi di trasporto pubblico, come l'economica ed efficiente metropolitana di Parigi, per alcuni viaggi prendere un taxi può essere un'opzione valida. Non sarà mai l'opzione più economica, ma se il budget non è la vostra preoccupazione principale, allora sfrecciare per la città in taxi può essere preferibile all'attesa di un autobus o alla comprensione della mappa della metropolitana.



Ma se non siete abituati ai taxi di Parigi, potreste non sapere come fare per chiamare un taxi, come programmarne uno per un determinato orario o anche come sapere se un taxi che vedete passare per strada è disponibile. Ecco cosa c'è da sapere sui taxi di Parigi.

Come capire se un taxi a Parigi ha una licenza

I taxi di Parigi non sono uniformemente di un unico colore, quindi non è il caso di rifiutare qualsiasi taxi che non sia dello stesso colore del primo su cui siete saliti. Tuttavia, dovete assicurarvi che il taxi su cui state per salire sia autorizzato, perché i taxi senza licenza sono illegali e quindi non regolamentati, il che significa che non solo è più probabile che vi derubino, ma anche che non otterrete alcuna solidarietà dalle autorità se venite derubati.

Come si fa a sapere se un taxi è autorizzato e ufficiale? Un taxi ufficiale di Parigi deve avere tutte le seguenti caratteristiche:

Un cartello con la scritta "Taxi Parisien", che può essere illuminato e che ha tre piccole luci sotto di sé per indicare le tariffe;

Un tassametro funzionante su un display ben visibile, che indica il costo del viaggio man mano che lo si percorre;

Una targa all'esterno del veicolo (ala anteriore destra) con il numero di licenza del taxi;

Un display sul retro del veicolo utilizzato per monitorare l'uso quotidiano del taxi.

Come capire se un taxi di Parigi è disponibile

Come i taxi di qualsiasi altra città, anche i taxi di Parigi hanno un'insegna sulla parte superiore che può essere illuminata. Se la luce all'interno dell'insegna è accesa, il taxi è libero e potete chiamarlo. Se la luce è spenta e una delle tre piccole lampadine sotto la grande insegna del taxi è accesa, quel taxi ha già qualcuno a bordo e non è disponibile.

Come chiamare un taxi a Parigi

Tecnicamente, è possibile chiamare un taxi a Parigi, proprio come per le strade di New York. Ma a Parigi è molto più probabile che il tentativo di chiamare un taxi sia frustrante, sia perché ogni taxi che passa è già pieno, sia perché non si fermano. Perché non si fermano? Può trattarsi di un paio di cose.

In primo luogo, in tutta Parigi ci sono stazioni di taxi ufficiali, talvolta note come "stazioni di taxi". Se vi trovate a circa 50 metri da una stazione di taxi, i taxi che passano di lì non sono autorizzati a fermarsi, ma dovete recarvi alla stazione di taxi e fare la fila (se c'è) per salire sul primo taxi disponibile. Se siete visitatori, potreste non accorgervi che c'è una stazione di taxi nelle vicinanze, ma se i taxi passano senza fermarsi e le loro insegne sono illuminate, potreste iniziare a cercare una stazione di taxi.



Un altro motivo per cui i taxi sembrano ignorarvi, tuttavia, non ha nulla a che fare con la legge e tutto a che fare con ciò che i conducenti percepiscono come un inconveniente. Se siete in un gruppo numeroso o avete molti bagagli (e non avete chiamato espressamente un taxi o non ne avete fatto chiamare uno dall'hotel), un autista potrebbe pensare che sia un problema eccessivo e continuare ad andare avanti.

Chiamare un taxi a Parigi

Poiché il tentativo di chiamare un taxi per strada o di trovare una stazione di taxi (dove, va detto, spesso non ci sono taxi in attesa!) offre risultati incongruenti, il modo migliore per ottenere un taxi a Parigi è chiamarne uno. Potete chiamare una singola compagnia o utilizzare il numero universale: 01 45 30 30 30.

Le principali compagnie di taxi di Parigi sono:

Alpha Taxi - 01 45 85 85 85;
Artaxi - 01 42 41 50 50;
Taxi G7 - 01 47 39 47 39 (in inglese: 01 41 27 66 99);
Taxi Bleus - 01 49 36 10 10 (in inglese).

Una cosa importante da sapere è che quando si chiama un taxi, il tassametro inizia a scorrere dal momento in cui si parte per venirvi a prendere, non dal momento in cui salite sul taxi. Quindi, quando salite sul taxi, il tassametro sta già ticchettando ed è probabile che abbia già una bella somma. Non date per scontato che l'autista stia cercando di fregarvi: è una procedura operativa standard a Parigi. Il fatto che la tariffa sembri ridicolmente alta per un viaggio di 10 minuti o meno è forse irritante, ma purtroppo è normale.

Per questo motivo, può essere una buona idea chiamare la stazione di taxi più vicina al luogo in cui vi trovate, piuttosto che il numero principale di una compagnia di taxi. L'elenco di tutte le stazioni di taxi di Parigi, con i relativi numeri di telefono, è riportato in questa pagina, suddiviso per arrondissement.

Come pagare un taxi a Parigi

Nella maggior parte dei casi, pagherete la corsa in taxi a Parigi in contanti. Se sapete in anticipo che dovrete usare una carta di credito per pagare il taxi, dovete assicurarvi prima di salire sul taxi che questo sia attrezzato per accettare le carte di credito. Inoltre, l'importo totale della tariffa deve essere pari o superiore a 15 euro. Quindi, per un breve viaggio in città, assicuratevi di avere abbastanza contanti con voi - o prendete la metropolitana.

Tariffe tipiche dei taxi parigini

Ci sono alcune tariffe di base associate a una corsa in taxi a Parigi, ma non c'è una tariffa di base perché la tariffa che vi verrà addebitata dipende in parte dalla posizione in cui vi trovate in città e dal momento in cui fate la corsa in taxi. Ecco alcune delle tariffe di base:

Tariffa iniziale - 2,20 €;
Tariffa minima - 6,10 €;
Supplemento per ogni passeggero oltre i primi tre - 2,95 €;
Supplemento per bagagli o oggetti ingombranti: 1,00 euro per ogni oggetto.

Come avete letto sopra, sotto la scritta "Taxi Parisien" di ogni taxi ci sono tre lampadine che rappresentano le tre diverse tariffe che possono essere applicate. Dovete solo prestare attenzione se una di queste lampadine è accesa, il che significa che il taxi è occupato, ma le luci corrispondono a una tariffa A, B o C che è la stessa per tutti i taxi autorizzati a Parigi. Ecco un breve riepilogo di quando/dove ciascuna tariffa è applicabile e qual è la tariffa chilometrica per ciascuna di esse.

Tariffa A - lunedì-sabato, dalle 10 alle 17 - 0,91 €/km;
Tariffa B - lunedì-sabato, 17.00-22.00; domenica, 7.00-12.00; festivi, a tutte le ore; periferia, 7.00-19.00 - 1,15 €/km;
Tariffa C - domenica, 12.00-7.00; periferia, 7.00-7.00; oltre la zona periferica, tutte le ore - 1,40 €/km.

Si noti che non esistono "tariffe fisse" tra gli aeroporti di Parigi e Parigi.


Visitare Parigi



Prenotazione hotel a Parigi o in qualunque altra città o località del mondo:
Booking.com


© Copyright Parigi.com 2010-2024 - Vietata la riproduzione, anche parziale. Disclaimer | Cookie policy | Contatti