Parigi

Parigi.com

Guida in 5 passi per i saldi di gennaio a Parigi


I saldi invernali di Parigi sono ormai alle porte, quindi preparatevi a sconti enormi su tutto ciò che la bella Francia sa fare meglio, dai vestiti alle pentole. Le sei settimane di saldi vanno dall'11 gennaio al 14 febbraio e, con offerte fino al 60-80% sui marchi più desiderati, sarà una sparatoria (molto chic e di classe).



Ecco cinque consigli di sopravvivenza per assicurarvi le migliori occasioni... e mantenere intatta la vostra sanità mentale.

1. Fate una lista dei desideri

Non correte da un negozio all'altro come una gallina senza testa: visitate i vostri negozi preferiti qualche giorno prima dell'inizio dei saldi e prendete nota degli articoli che desiderate davvero. Scattate delle foto con il cellulare, in modo da sapere a cosa andrete incontro quando ci saranno i saldi, e imparate a conoscere la disposizione dei negozi in modo da potervi dirigere verso gli scaffali che vi servono.

2. Scegliere quando andare

È qui che nasce il dilemma: andare ai saldi il giorno dell'apertura, quando le offerte più interessanti sono ancora in stock, o aspettare l'ultima settimana, quando i prezzi sono ulteriormente ridotti? Per quanto riguarda i vestiti e le scarpe, la cosa migliore da fare è immergersi per primi, in modo da poter acquistare gli articoli che si desiderano ardentemente finché sono ancora disponibili nella propria taglia. Per tutto il resto - accessori, mobili, articoli per la casa - aspettate. Con un po' di pazienza riuscirete a risparmiare di più.



3. Scegliete il momento giusto

Evitate di fare acquisti nei primi due fine settimana di saldi: la frenesia di rovistare negli scaffali e di suonare alle casse sarà tale che finirete per andarvene a mani vuote e traumatizzati, oppure per acquistare in preda al panico cose di cui non avete bisogno. Fate invece lo sforzo di andare nelle ore più strane - alle 9 del mattino il lunedì, alle 20 il mercoledì - quando il negozio sarà più sgombro e potrete valutare le vostre opzioni e spendere in modo saggio.

4. Scegliete il vostro campo di battaglia

Per uno shopping davvero efficace, puntate su un quartiere commerciale o su un grande magazzino al giorno. Correre in giro per la città o vagare senza meta tra i vari negozi allungherà il processo e finirà per frustrarvi nella paralisi decisionale. Fissate invece dei limiti autoimposti ai luoghi in cui potete andare a caccia di occasioni: potrete sfruttare meglio il vostro tempo cercando in ogni angolo quei dolci ribassi. Tra i grandi magazzini da visitare ci sono Printemps, Le Bon Marche e le Galeries Lafayette, mentre i quartieri più noti per lo shopping sono il Marais, ricco di stile, e la rue Saint-Honoré, ricca di designer.

5. Vestirsi in modo comodo

Di solito si raggiunge il nadir del fastidio per le vendite alla sesta occasione in cui si deve sbottonare un cappotto, slacciare le scarpe o sfilare i jeans in uno spogliatoio angusto in un solo giorno. Evitate l'imbarazzo indossando scarpe basse e antiscivolo, un abito largo che potete far scivolare sulla testa in un istante e un cappotto leggero con cintura o cerniera che elimini il problema dei bottoni. In questo modo, l'unica cosa di cui dovrete preoccuparvi sarà di aggiungere qualche zero in più al conto della vostra carta di credito.


Visitare Parigi



Prenotazione hotel a Parigi o in qualunque altra città o località del mondo:
Booking.com


© Copyright Parigi.com 2010-2024 - Vietata la riproduzione, anche parziale. Disclaimer | Cookie policy | Contatti