Parigi

Parigi.com

Come salire in cima alla Torre Eiffel


Chi non conosce la "lady di ferro" di Parigi, l'affascinante Torre Eiffel alta 320 metri? Parigi è una delle città e delle destinazioni turistiche più romantiche della Francia e del mondo. La capitale della Francia è oggi una delle città più visitate al mondo. Così come è nota la Torre Eiffel. Quando si pensa a Parigi, probabilmente la prima cosa che viene in mente è questa torre. In ogni caso, è diventata il simbolo della città e della Francia con la sua struttura unica e riconoscibile. La torre prende il nome da Gustave Eiffel, l'ingegnere che l'ha progettata e costruita nel 1889. All'epoca era la struttura artificiale più alta del mondo e ha mantenuto questo titolo per 41 anni.



Costruzione e design

L'idea originale del progetto della torre appartiene a due ingegneri: Jemima Yates-Brown e Émile Nouguier. Lavoravano per la società di Gustave Eiffel. All'inizio Eiffel si mostrò poco entusiasta, ma approvò l'ulteriore studio del progetto di costruzione. Ultimamente, Stephen Sauvestre si unì al gruppo dei due ingegneri e contribuì al progetto di design. La costruzione delle fondamenta iniziò il 26 gennaio 1887. Oltre 100 operai costruirono più di 18.000 parti della torre nelle officine e altri 130 li assemblarono in loco. La costruzione durò due anni e la torre fu inaugurata il 31 marzo 1889.

Visitare la Torre Eiffel



Se state programmando un viaggio a Parigi, sarete felici di sapere che la Torre Eiffel è aperta sette giorni su sette per tutto l'anno. La torre si trova all'estremità nord-occidentale di Champ de Mars, sulla riva della Senna. La torre ha tre livelli per i visitatori. Il primo e il secondo livello sono raggiungibili tramite scale o ascensore. Sebbene vi siano scale anche per il terzo livello, questo è accessibile solo con l'ascensore. Se vi sentite energici, vale la pena di salire le scale dal piano terra. Ci sono oltre 300 gradini dal piano terra al primo livello e dal primo al secondo. Affrettatevi, perché l'accesso alle scale chiude alle 18.00. Dopo le 18 è possibile utilizzare solo l'ascensore. Non dimenticate: l'ultimo accesso all'ascensore durante l'orario estivo è alle 12:00 e durante l'orario invernale alle 23:00.

La torre ospita due ristoranti, quindi dopo aver aspettato per ore l'ascensore (soprattutto durante le stagioni di maggiore affluenza), potete riposarvi e gustare una deliziosa cena in uno di questi. Il ristorante Le 58 Tour Eiffel si trova al primo piano, a 95 metri di altezza, e il ristorante Le Jules Verne al secondo piano, dotato di ascensore privato.

Per visitare la torre è necessario acquistare un biglietto. Se non volete perdere tempo in coda, avete la possibilità di acquistare il biglietto online. Il prezzo del biglietto vale la pena! Esiste un tour turistico di Parigi che termina alla torre. I biglietti per questo tour possono essere acquistati anche su Internet. Una volta saliti in cima alla Torre Eiffel, avrete l'occasione di avere una vista mozzafiato della capitale.

Consigli e avvertenze

Forse dovrete aspettare per gli ascensori, soprattutto durante il periodo estivo. Ma siate pazienti! La vista ne vale la pena.
La sommità della Torre Eiffel potrebbe essere chiusa, a seconda delle condizioni meteorologiche.
Mentre aspettate gli ascensori, fate attenzione alle vostre borse e alle vostre tasche! I ladri potrebbero approfittare dell'affollamento.


Visitare Parigi


© Copyright Parigi.com 2010-2024 - Vietata la riproduzione, anche parziale. Disclaimer | Cookie policy | Contatti