Parigi

Parigi.com

Pantheon di Parigi, sede di alcune tombe famose


Poiché la parola "pantheon" è semplicemente una parola greca che significa "tempio di tutti gli dei", si trovano edifici con il nome "pantheon" in diverse città del mondo. Uno dei più famosi è il Pantheon di Parigi, più precisamente chiamato Panthéon in francese. Come molti degli edifici che portano il nome di "pantheon", il Panthéon di Parigi è oggi famoso non solo per la sua storia religiosa.



L'edificio stesso risale alla fine del 1750, dopo che il re Luigi XV ordinò la costruzione di una chiesa dedicata a Santa Genevieve (patrona di Parigi). Se la facciata vi sembra familiare, è perché è stata modellata sul Pantheon di Roma, costruito nel I secolo d.C. e a lungo ammirato come una meraviglia architettonica e ingegneristica. La cupola è ispirata alla Cattedrale di St. Paul a Londra. A parte queste somiglianze, tuttavia, il Pantheon di Parigi è una struttura a sé stante.

La sua costruzione fu completata nel 1789, poco prima della Rivoluzione francese, per cui, mentre la sua funzione originaria era quella di chiesa di Sainte-Genevieve, fu quasi subito convertita dal governo rivoluzionario in un mausoleo in cui sarebbero stati sepolti grandi uomini francesi. Dal 1789, il Panthéon di Parigi è stato utilizzato come chiesa in due diversi momenti, ma sono stati di breve durata e l'edificio è tornato a essere semplicemente un mausoleo dopo entrambi gli episodi.

Oltre all'interno del Pantheon, simile a una cattedrale, le attrazioni principali sono le tombe nella chiesa e nella cripta. Tra i nomi inumati qui ci sono alcuni dei personaggi più famosi sepolti a Parigi, tra cui:

Voltaire;
Victor Hugo;
Emile Zola;
Jean Jacques Rousseau;
Louis Braille;
Pierre Curie;
Marie Curie;
Alexandre Dumas.



Forse avete alzato il sopracciglio quando avete letto che il Pantheon era stato concepito come mausoleo per "grandi uomini francesi", e poi di nuovo quando avete visto il nome di Marie Curie in alto. Ebbene, fino a quando Curie non è stata sepolta insieme al marito nel 1995, la cripta del Pantheon era un club per soli uomini. Il che dimostra che si possono continuare ad abbattere le barriere anche dopo la morte.

Nel Pantheon di Parigi è sepolto anche Jacques-Germain Soufflot: forse non è un nome conosciuto, ma è l'architetto che ha progettato l'edificio in cui è sepolto. Quindi, se vi piace quello che vedete, assicuratevi di rendere omaggio alla sua tomba.

Un altro punto di interesse all'interno del Pantheon di Parigi è un enorme pendolo di Foucault, costruito nel 1851 dal fisico che lo inventò, Leon Foucault. Costruito inizialmente all'interno del Panthéon per dimostrare la rotazione terrestre, fu poi trasferito al Conservatorio Nazionale delle Arti e dei Mestieri (un museo scientifico di Parigi). La sfera di ferro originale del pendolo è stata riportata al Pantheon nel 1946.

Se siete interessati a ottenere una splendida vista di Parigi dalla cupola del Pantheon, dovrete salire con una guida. Le guide sono in loco e sono gratuite, ma non è consentito salire senza accompagnatore.

Posizione: 5° arrondissement, Quartiere latino; Place du Pantheon, 75005 Parigi.
Come arrivare: Stazione della metropolitana - Cardinal Lemoine; stazione RER - Luxembourg; linee di autobus - 84, 89.
Orari: 10-18 tutti i giorni (ultimo ingresso 45 minuti prima della chiusura).
Ingresso: 7 euro per gli adulti, 4,50 euro per i giovani dai 18 ai 25 anni (gratis per i minori di 17 anni).
Ulteriori informazioni: tel 01-44-32-18-00.


Visitare Parigi



Prenotazione hotel a Parigi o in qualunque altra città o località del mondo:
Booking.com


© Copyright Parigi.com 2010-2024 - Vietata la riproduzione, anche parziale. Disclaimer | Cookie policy | Contatti