Parigi

Parigi.com

Parata dell'orgoglio gay a Parigi


Parigi è stata spesso definita la città più romantica del mondo e, in linea con il suo tema di città dell'amore, ogni anno alla fine di giugno celebra tutti i tipi di amore con la parata del Gay Pride. Uno degli eventi gay e lesbici più popolari del mondo, l'imponente parata attira più di mezzo milione di spettatori e partecipanti, che si riversano per le strade di Parigi indossando costumi elaborati, dipingendo il corpo e salendo su enormi carri decorativi. Oltre agli eventi del giorno della parata, ci sono anche una serie di feste, balli e spettacoli che accompagnano questo evento colorato e divertente.



Chi ha partecipato a un qualsiasi evento di gay pride nelle varie città del mondo può in genere sapere cosa aspettarsi dalla parata del gay pride di Parigi. Tuttavia, se si aggiunge l'atteggiamento ancora più rilassato nei confronti della sessualità in Francia, insieme al loro senso unico della teatralità e del dramma, si ottiene una festa/spettacolo da urlo.

La sfilata

La parata va tradizionalmente dalla Republique al Beaubourg passando per il Marais (il quartiere gay di Parigi e una buona zona per lo shopping), anche se il percorso esatto non viene annunciato ogni anno fino quasi all'ultimo minuto. Tuttavia, è difficile perdersi la parata: basta seguire la musica ad alto volume, i fischietti e i palloncini colorati che circondano il percorso della parata per chilometri.

Parigi ha una grande popolazione gay e lesbica e, grazie a uno degli atteggiamenti più liberali nei confronti della sessualità non solo in Francia, ma anche in Europa, non sorprende che la Città delle Luci attiri ogni anno folle eclettiche, libere ed entusiaste di spettatori e partecipanti.

Sebbene la parata sia certamente una grande festa, serve anche a sensibilizzare l'opinione pubblica sul tema della parità di diritti e, oltre a costumi scandalosi, musica e festeggiamenti fino alle ore piccole, c'è anche un forte messaggio politico a favore della parità di diritti per la comunità LGTBQ.



In un corteo di colori, allegria e divertimento lungo le strade della capitale, l'ormai leggendaria "Marche des fiertés lesbiennes, gaies, bi & trans" proclama il suo messaggio di protesta contro ogni forma di discriminazione, a favore dell'uguaglianza e della fine dell'omofobia, della lesbofobia e della transfobia.

Eventi del Pride

Il grande giorno è il culmine di una serie di eventi, tra cui dibattiti e balli in maschera, con feste speciali legate al Pride nei numerosi club di Parigi. Non sapete quali locali visitare? Per coloro che amano andare in discoteca a Parigi, gli eventi speciali legati al Pride sono garantiti come selvaggi e sempre interessanti.

Club come Le Queen, Le Soir, Le Club 18 e altri organizzano eventi speciali, alcuni dei quali richiedono il pagamento di un biglietto d'ingresso, altri no.

La festa di solito si riversa nel quartiere del Marais, molto queer-friendly, dove caffè, bar e club offrono spesso cene e bevande speciali per l'occasione.

Con così tante cose da fare e da vedere nella Città delle Luci (e nel resto della Francia, se è per questo) prima che la città si ricopra di Arcobaleno, di certo non vi annoierete durante il giugno francese (o il giugno parigino) prima che la parata prenda il via.


Visitare Parigi



Prenotazione hotel a Parigi o in qualunque altra città o località del mondo:
Booking.com


© Copyright Parigi.com 2010-2024 - Vietata la riproduzione, anche parziale. Disclaimer | Cookie policy | Contatti