Parigi

Parigi.com

Il quartiere del Marais a Parigi


Molti dei quartieri di Parigi hanno un'atmosfera distinta, spesso mantenuta per secoli. Anche se il Marais ha un aspetto antico, in realtà è un miscuglio di diversi quartieri e comunità che sono stati schiacciati insieme per formare un unico distretto parigino. Questo mash-up è stato fatto così tanto tempo fa, tuttavia, che il Marais di oggi è come è stato per un bel po' di tempo.



Il Marais, che in francese si chiama propriamente Le Marais e significa "la palude", copre parti del 3° e 4° arrondissement sulla riva destra della Senna. Il suo nome deriva dallo storico terreno paludoso che si trovava al posto degli edifici, delle strade e delle piazze pittoresche. Le paludi furono bonificate nel XII secolo e nel XVI secolo i ricchi parigini cominciarono a costruirvi sontuose abitazioni.

Fino alla fine del XVII secolo, il Marais era un'area residenziale ricca, ma quando il re trasferì la residenza reale al Palazzo di Versailles, gran parte dell'aristocrazia lo seguì. Molti anni dopo, questo quartiere divenne una sorta di calamita per molti ebrei che fuggivano dall'oppressione in altre parti d'Europa. Dopo la fine della Seconda Guerra Mondiale, Le Marais aveva bisogno di una seria ricostruzione e di un rinnovamento, che finalmente ottenne all'inizio degli anni '60, quando fu dichiarato "settore protetto".

Oggi il quartiere è un mix di diverse comunità che, un tempo o l'altro, hanno svolto un ruolo importante nella sua storia. Il Marais rimane una parte centrale della comunità ebraica di Parigi e ospita anche altre comunità di immigrati più recenti, come gli algerini e gli asiatici. Gli immigrati ebrei del XIX secolo erano per lo più dediti alla produzione di abbigliamento, e oggi il Marais è pieno di boutique di abbigliamento chic. Il Marais è anche una delle comunità gay più importanti dell'attuale Parigi, con molti locali notturni, negozi e ristoranti gay.

In breve, anche se il Marais è molto interessante dal punto di vista storico per qualsiasi studente di storia francese o parigina, i visitatori sono più spesso attratti dai musei, dalle gallerie d'arte, dai negozi e dai caffè alla moda, dagli edifici signorili e dalle tranquille piazze pubbliche che da qualsiasi altra cosa. È facile perdersi nella bellezza del Marais e ci sono davvero pochi motivi per non farlo.

Cosa fare e vedere nel Marais

I punti di interesse nel quartiere del Marais includono:

Museo Picasso;
Museo Carnavalet;
Musee des Arts et Metiers;
Place des Vosges;
Place de la Bastille;
Teatro dell'Opera della Bastiglia;
Casa di Victor Hugo;
Museo di Storia e Arte Ebraica;
Sinagoga Guimard;
Hotel de Sully;
Hotel de Soubise;
Hotel de Rohan.



Dove alloggiare nel Marais

Potreste essere felici di scoprire che il vecchio status di luogo in cui solo le persone più ricche potevano permettersi di stare non è più così. È vero che si possono trovare boutique hotel di grande fascino che costano un bel po' e che sarebbero il luogo ideale per una romantica luna di miele a Parigi, ma si possono trovare anche hotel economici più piccoli nel Marais.

Come nella maggior parte del centro di Parigi, anche in questa zona gli hotel economici avranno camere più piccole di quelle a cui siete abituati in altre parti del mondo. Per la maggior parte degli hotel economici pagherete circa 50-70 euro per una stanza di base (a seconda della stagione), ma potete trovare anche occasioni da 30 euro se vi recate in bassa stagione e non vi dispiace una stanza davvero minuscola.

C'è anche un'organizzazione, chiamata MIJE, che ha tre ostelli nel Marais.

A causa delle numerose comunità di immigrati che hanno fatto la loro casa nel Marais, troverete un buon mix di piatti tipici parigini e di cibi decisamente non francesi tra cui scegliere. Molti dei posti più pittoreschi, soprattutto quelli che si trovano lungo Place de la Bastille o intorno a Place des Vosges, saranno più costosi, ma se siete a Parigi per una vacanza romantica di qualsiasi tipo potrebbero valerne la pena.

Per chi ha un budget limitato o per chi vuole fare un pranzo o uno spuntino veloce durante il tragitto da un'attrazione all'altra, non dimenticate i chioschi di falafel intorno a Place des Vosges. Inoltre, sono anche kosher!

Come raggiungere il Marais

Stazioni della metropolitana e della RER del Marais - Hotel de Ville, Pont Marie, Sully Morland, Bastille, St Paul, Chemin Vert, Breguet Sabin, Richard Lenoir, St Sebastien Froissart, Filles du Calvaire, Oberkampf, Republique, Temple, Arts et Metiers.
Linee di autobus del Marais - 70, 72, 74, 75, 76.


Visitare Parigi



Prenotazione hotel a Parigi o in qualunque altra città o località del mondo:
Booking.com


© Copyright Parigi.com 2010-2024 - Vietata la riproduzione, anche parziale. Disclaimer | Cookie policy | Contatti