Parigi

Parigi.com

Cimitero dei cani di Parigi


Chi di voi è stato attento sa che sia il famoso Cimitero di Pere Lachaise che il Cimitero di Montparnasse sono già stati trattati in passato. Ma per qualcosa di un po' diverso - per coloro che sono amanti dei cimiteri o degli animali, o di entrambi - oggi vi presento il cimitero dei cani di Parigi, o meglio il cimitero degli animali domestici di Parigi, il Cimetiere des Chiens, il primo cimitero di animali domestici al mondo.



Oggi esistono diversi cimiteri per animali domestici in tutto il mondo, alcuni dei quali sono attrazioni turistiche, ma si ritiene che quello di Parigi sia il primo cimitero per cani. Aperto nel 1899, il cimitero fu una reazione a una legge recentemente approvata a Parigi, secondo la quale gli animali domestici morti non potevano più essere gettati insieme ai rifiuti domestici o abbandonati nella Senna.

Anche se tecnicamente si chiama Cimetiere des Chiens, o “cimitero dei cani”, non si limita alle sepolture canine. Infatti, oltre ai cani sepolti qui si trovano anche tombe di gatti, criceti, un leone, pecore, conigli, uccelli, un cavallo, una scimmia, galline, topi e persino pesci. C'è anche un'intera sezione riservata ai cani poliziotto. In totale, più di 40.000 animali domestici sono stati sepolti nel cimitero da quando è stato aperto.

Come gli altri cimiteri citati su Paris Logue, anche il cimitero dei cani di Parigi ha alcune lapidi famose. Forse la tomba più famosa del cimitero degli animali di Parigi è quella di Rin Tin Tin, che ha recitato in diversi film hollywoodiani degli anni Venti. Sebbene abbia trascorso la maggior parte della sua vita negli Stati Uniti e sia morto a Hollywood, era stato trovato originariamente in Francia e quindi è stato riportato a Parigi per essere deposto.

Al cimitero degli animali di Parigi, tuttavia, non si trovano solo animali sepolti: il cimitero ospita un gran numero di gatti randagi, e c'è persino una casetta per gatti in fondo al cimitero che possono chiamare la loro casa.

Sebbene il cimitero parigino abbia da tempo orari di apertura e accolto i visitatori, i suoi proprietari starebbero pensando di chiuderlo per mancanza di fondi. Quindi, se decidete di rendere omaggio alle migliaia di amici pelosi (e pesci) che hanno illuminato la vita dei loro umani e vi piace la visita al cimitero, prendete in considerazione l'idea di lasciare una donazione in modo che altri possano fare lo stesso in futuro.



Se siete interessati alle Stranezze e meraviglie di Parigi, non dimenticate di visitare le altre attrazioni della “Parigi strana e meravigliosa”, tra cui i luoghi in cui sono sepolti alcuni personaggi famosi di Parigi.

Posizione: Il cimitero degli animali domestici si trova in realtà appena fuori Parigi, in un sobborgo chiamato Asnières-sur-Seine, e si trova proprio sul bel fiume. Si trova accanto al ponte Pont de Clichy, proprio dall'altra parte del fiume rispetto a Clichy e Parigi.

Come arrivare: Si può prendere la metropolitana di Parigi; prendere la linea #13 diretta a Gabriel Péri Asnières-Gennevilliers e scendere a Marie de Clichy. La fermata della metropolitana dista 15 minuti a piedi. A questa pagina si trova una mappa con indicazioni e indicazioni stradali.

Orari: Dal 16 marzo al 15 ottobre, dalle 10.00 alle 18.00; dal 16 ottobre al 15 marzo, dalle 10.00 alle 16.30.
Chiuso il lunedì.

Ingresso: 3 euro per gli adulti, 1 euro per i bambini di età compresa tra i 6 e gli 11 anni (sotto i 6 anni è gratuito).

Buono a sapersi: non esitate a portare il vostro cucciolo al cimitero dei cani, ma assicuratevi che sia al guinzaglio.


Visitare Parigi


© Copyright Parigi.com 2010-2024 - Vietata la riproduzione, anche parziale. Disclaimer | Cookie policy | Contatti