Parigi

Parigi.com

Parigi verde: giardini per ogni stagione


Se si considera che 500.000 alberi abbelliscono i viali, i giardini e i boschi di Boulogne e Vincennes di Parigi, è facile capire perché i visitatori e i parigini si affollano nei giardini con i primi raggi di sole e le temperature miti.



A seconda del periodo dell'anno in cui si arriva a Parigi, è bene assicurarsi di visitare alcuni dei giardini noti per le loro peculiarità. Parigi ha giardini per ogni umore e occasione. I giardini formali o "reali", come le Tuileries e il nucleo dei Giardini del Lussemburgo, sono progettati "alla francese" con forme geometriche ordinate e ampi viali di ghiaia. Questi parchi sono stati creati per passeggiare e ammirare la maestria dei giardinieri.

Tuttavia, se siete più interessati ad ammirare la bellezza e la maestria del vostro partner, potreste trovare dei posti più appartati e ombreggiati in alcuni dei "giardini all'inglese" di Parigi. I sentieri serpeggianti conducono i passeggiatori attraverso una varietà di paesaggi e panorami: le Buttes Chaumont (19° arrondissement) e il Parc Montsouris (14° arrondissement) sono stati entrambi progettati pensando ai sogni ad occhi aperti e agli sguardi romantici.

E se un giorno tutto questo porterà a un matrimonio, vorrete scegliere uno sfondo elegante per le vostre foto di nozze. I Giardini di Ranelagh (16° arrondissement) e Monceau (17° arrondissement), entrambi situati negli arrondissement chic della Rive Gauche di Parigi, sono spesso meta di fotografi di matrimonio durante i mesi primaverili ed estivi.

Aprile

Tulipani e ciliegi in fiore alle Tuileries intervallati da sculture.

Maggio

Il Jardin de Bagatelle nel Bois de Boulogne ha iris stupendi. All'estremo opposto di Parigi, il Parc Floral nel Bois de Vincennes fiorisce a maggio.

Giugno

Il roseto del Jardin de Bagatelle merita il primo posto per la sua vasta e variegata collezione di rose. È uno dei luoghi preferiti dalle famiglie parigine per le uscite domenicali (se non sono ancora partite per le loro case di campagna).

Luglio

Trovate l'ombra sotto la chioma degli alberi del Parc Bercy. Potete godervi questo parco a livello del suolo o essere un osservatore discreto dalla passerella sopraelevata.

Agosto

Picnic "sur l'herbe", sull'erba. Esiste un posto migliore del Parc Montsouris per un picnic? Più verde che floreale, è un giardino all'inglese con un lago artificiale come punto focale.

Settembre/ottobre

Il Giardino del Lussemburgo (o Giardini di Lussemburgo) è splendido durante i mesi estivi, ma i crisantemi autunnali sono particolarmente suggestivi. Piantati strategicamente in urne di pietra ornate che sovrastano i pilastri che circondano il laghetto artificiale, questi crisantemi gialli e dorati catturano i raggi obliqui del sole autunnale.

Il parco floreale del Bois de Vincenne, in metropolitana: Chateau de Vincennes, abbaglia con dalie, ninfee e loto.

Inverno

Anche senza le piante da fiore, i Giardini di Lussemburgo rimangono aperti durante i mesi invernali. Basta uno spiraglio di sole per far emergere i parigini, anche nelle giornate più fredde. I bambini si infagottano nei loro cappelli e sciarpe più caldi.

Giardini speciali

Jardin des Plantes, Quai St. Bernard, 5° arrondissement

Originariamente questo giardino serviva come giardino medicinale per il re Luigi XIII, ma fu aperto al pubblico già nel 1640. Il giardino della Scuola Botanica contiene più di 10.000 piante classificate. Qui si trova anche l'albero più antico di Parigi, una falsa acacia (robinia) piantata nel 1636.



Giardino medievale del Museo di Cluny (Musee du Moyen Age o, più precisamente, Musée national du Moyen Âge), all'angolo tra Blvd. St. Germain e Blvd. St. Michel. Qui si trova un giardino di erbe aromatiche tipico del Medioevo. Potreste riconoscere alcune delle stesse piante che troverete illustrate nei famosi arazzi di unicorni chiamati "millefoglie".

Fondation Cartier, 14° arrondissement

Questo è un "giardino selvaggio" che cresce all'interno e intorno alle facciate in vetro di questo museo di Jean Nouvel. Il concetto di creare un giardino lasciato libero (o almeno di mantenere l'illusione della libertà) funziona a meraviglia con la struttura di Nouvel. Uno dei prerequisiti era mantenere un posto d'onore per il cedro del Libano di Chateaubriand, che fa da guardia all'ingresso del museo.

Giardino pensile del Parc Atlantique

Costruito sopra la stazione ferroviaria di Montparnasse, si può sempre trovare un angolo per "uscire dalla corsa del topo". Mi piace questo giardino nelle fredde e inospitali giornate di novembre, quando le sfumature sbiadite delle foglie autunnali lasciano il posto alla dura struttura geometrica.

Come raggiungere i giardini

Giardino di Bagatelle
Bois de Boulogne.
Route de Sevres a Neuilly.
Prendere l'autobus n. 43 fino a Place Bagatelle (non c'è una comoda fermata della metropolitana per questo parco).

Parco Monceau (17eme arrondissement)
Metro: Monceau.

Parco Ranelagh (16eme arrondissement)
Metro: Muette.

Parco Montsouris (14eme arrondissement)
RER Cite Universitaire.
Metro: Portes d'Orleans.

Jardin des Plantes - Giardino delle Piante (5eme arrondissement)
Metro: Gare d'Austerlitz.

Parco di Bercy (12eme arrondissement)
Metro: Bercy.

Parc des Buttes Chaumont (19eme arrondissement)
Metro: Buttes Chaumont.

Parc Floral de Paris - Parco floreale di Parigi
Bois de Vincennes.
Metro: Chateau de Vincennes.

Jardin du Luxembourg - Giardini di Lussemburgo
RER: Luxembourg.
Metro: Notre Dame-des-Champs.

Fondazione Cartier
Blvd. Raspail.
Metro: Raspail.

Jardin Atlantique - Giardino Atlantico
Metro: Montparnasse.
Ingresso dalla Gare Montparnasse o da Rue Commandant Mouchotte.

Leggi francesi strane


Ogni tanto capita di sentire la storia di un viaggiatore sfortunato che viene catturato dalla polizia in qualche luogo lontano, commettendo un crimine che non sapeva nemmeno che fosse un crimine perché di certo non è un crimine nel suo Paese, ecc. ecc. E mentre alcune di queste persone sono probabilmente colpevoli di qualcosa, è anche logico che in alcuni luoghi del mondo vigano leggi piuttosto strane. Così ecco cosa ho trovato di strano a Parigi.

Ora, molte delle leggi che ho scoperto sono in realtà strane leggi francesi, piuttosto che leggi strettamente legate alla città di Parigi, ma se si applicano in tutto il paese della Francia, si applicheranno anche a Parigi, quindi le ho incluse qui. Godetevi la stranezza, con il beneficio del dubbio d'interpretazione in taluni casi.

A Parigi è illegale camminare con le mani sotto la gonna di una donna, ma mentre siete in metropolitana potete legalmente toccare i seni (non si sa di chi siano i seni di cui si parla; potrebbe essere che vi sia permesso di toccare solo i vostri).

A Parigi, un posacenere è considerato un'arma mortale (credo che ciò sia particolarmente vero se si tratta di uno di quei pacchiani posacenere della Torre Eiffel).

In Francia è illegale baciarsi in treno (qualcosa mi dice che questa legge viene infranta in Francia molto spesso).  Continua... Leggi francesi strane


Altri interessanti articoli del sito correlati:

Giardino del Lussemburgo in autunno
La Torre Eiffel a Parigi
Le giostre più affascinanti di Parigi
Quartiere di Montmartre a Parigi
Giardino delle Tuileries
Giardini e Palazzo del Lussemburgo
Parchi parigini accessibili ai cani
Parchi e giardini di Parigi: arte all'aperto


Visitare Parigi


© Copyright Parigi.com 2010-2024 - Vietata la riproduzione, anche parziale. Disclaimer | Cookie policy | Contatti