Parigi

Parigi.com

Les Invalides: Tomba di Napoleone e musei militari


Non è raro che un edificio storico venga utilizzato per scopi diversi da quelli originari. Anche se un edificio può resistere alla prova del tempo, la sua ragione d'essere spesso cambia nel corso degli anni. È il caso di Les Invalides a Parigi, una serie di edifici che un tempo fungevano da ospedale militare e che oggi ospitano una collezione di musei e una delle tombe più famose di Parigi.



Nel 1670 fu ordinato un nuovo edificio che doveva essere una combinazione di ospedale per i soldati e una sorta di casa di riposo per i soldati in pensione, nota come "hôpital des invalides" (ospedale degli invalidi). La costruzione fu completata nel 1676, ma la caratteristica forse più riconoscibile di Les Invalides oggi - la cupola dorata - fu aggiunta pochi anni dopo come cappella reale privata per il re Luigi XIV. Il suo design doveva imitare la cupola della Basilica di San Pietro a Roma, progettata da Michelangelo, e fu terminata nel 1708.

Oggi, la più grande attrazione di Les Invalides è ciò che si trova sotto la cupola: la tomba di Napoleone. Poiché Napoleone era un leader militare, è logico che sia stato deposto a Les Invalides. Tuttavia, sebbene fosse morto nel 1821, il suo corpo fu trasferito dall'isola di Sant'Elena a Les Invalides a Parigi solo nel 1840. Poi, solo nel 1861, le spoglie di Napoleone furono trasferite nella loro posizione attuale, sotto la cupola.

Oltre alla tomba di Napoleone, le altre tombe che si trovano a Les Invalides comprendono i fratelli e il figlio di Napoleone, oltre a diverse persone che hanno combattuto al suo fianco. Ma i visitatori della sala dove è sepolto Napoleone probabilmente non noteranno altro che il gigantesco sarcofago al centro. Mentre Napoleone stesso è noto per la sua statura esile, la tomba di marmo che contiene il suo corpo è a dir poco enorme. I vostri occhi non vi ingannano, tuttavia, e la storia racconta che Napoleone fosse basso non è sbagliata. Lo strato più esterno del sarcofago che vedete, fatto di splendido marmo rosso porfido, contiene sei bare che diventano progressivamente più piccole fino ad arrivare ai resti dell'uomo stesso.

Come già detto, molti edifici storici sopravvivono al loro scopo originario e, in un certo senso, Les Invalides ha fatto altrettanto. Oggi è un'attrazione turistica per le sue tombe e per i musei al suo interno; ma a differenza di molti edifici storici, una parte di Les Invalides rimane tuttora un ospedale e una casa di riposo per veterani. Ovviamente, queste parti del complesso non sono aperte ai visitatori. Ma oltre all'area che contiene la tomba di Napoleone, i musei e le attrazioni turistiche all'interno del complesso Les Invalides sono:

Musée de l'Armée - È il museo dell'esercito francese, che contiene manufatti militari (tra cui armature, armi, dipinti e uniformi militari) che vanno dall'antichità alla metà del XX secolo.



Musée des Plans-Reliefs - È un museo di modelli militari risalenti alla fine del XVII secolo. I modelli nacquero come collezione privata del ministro della Guerra di Luigi XIV, e la collezione fu poi ampliata dal re stesso. Se in origine questi modelli si trovavano al Louvre, nel 1777 furono trasferiti a Les Invalides. Il museo conserva circa 100 modelli nei suoi archivi, ma meno di 30 sono esposti.

Musée d'Histoire Contemporaine - È un'aggiunta recente ai musei di Les Invalides, essendo stato trasferito nel 1973. È un museo di storia contemporanea francese (e in parte internazionale) che va dal 1870 a oggi. Vi si trovano sculture, incisioni, dipinti e fotografie; gran parte della collezione è incentrata sulle guerre passate, dato che il museo era originariamente un museo di guerra, ma ora vi sono anche oggetti della collezione che riguardano la politica e altri aspetti della storia.

Musée de l'Ordre de la Libération - Questo museo è interamente dedicato all'Ordre de la Libération, un'onorificenza francese assegnata a chi ha combattuto per la liberazione della Francia durante la Seconda Guerra Mondiale. È la seconda onorificenza più alta che un cittadino francese possa ricevere. La collezione del museo contiene armi, uniformi militari, bandiere e altri manufatti della Seconda guerra mondiale.

Visita alla tomba di Napoleone e agli Invalides

Posizione: Esplanade des Invalides, 75007 Parigi.
Come arrivare: Metropolitana di Parigi: Linea 8, Latour-Maubourg, fermate Invalides; Linea 13, Saint-Francois-Xavier, Invalides, fermate Varenne.
Treno RER: Linea C, fermata Invalides.
Linee di autobus di Parigi: 28, 63, 69, 80, 82, 83, 87, 92, 93.
Parcheggio auto: Esplanade des Invalides.
Orari di apertura: Aperto tutti i giorni tranne il primo lunedì di ogni lunedì, il 1° gennaio, il 1° maggio, il 1° novembre e il 25 dicembre.
Dal 1° ottobre al 31 marzo - aperto dalle 10:00 alle 17:00.
Dal 1° aprile al 30 settembre - aperto dalle 10:00 alle 18:00.
La tomba di Napoleone è aperta con orario prolungato in luglio e agosto, fino alle 18:45 di ogni giorno.
Ingresso: 8,50 € per gli adulti, 6,50 € per i minori di 26 anni e per i veterani di guerra; i bambini sotto i 18 anni non pagano (con questo biglietto si entra al Musée de l'Armée, al Musée des Plans-Reliefs, al Musée de l'Ordre de la Libération e alla tomba di Napoleone).

Buono a sapersi: A seconda del mezzo di trasporto utilizzato per raggiungere Les Invalides, vi avvicinerete agli edifici da direzioni diverse. Indipendentemente dal luogo di arrivo, tuttavia, potrete trovare una delle due biglietterie sul lato nord e sud dell'edificio. La reception sud è più difficile da individuare, poiché si trova dietro la cupola, ma quella nord è molto facile da trovare.

Sono disponibili visite guidate a Les Invalides a pagamento.


Visitare Parigi


© Copyright Parigi.com 2010-2024 - Vietata la riproduzione, anche parziale. Disclaimer | Cookie policy | Contatti