Parigi

Parigi.com

Come muoversi a Parigi


Come New York e Londra, Parigi è una città densa che è meglio esplorare e conquistare con i mezzi pubblici. Infatti, grazie a un sistema di metropolitana incredibilmente ben collegato (chiamato Metro), alle linee di autobus e ai treni pendolari, è facile raggiungere praticamente qualsiasi punto della città senza dover camminare molto o salire su un'auto. Mentre i parigini possono possedere un'auto per le gite del fine settimana o altro, se visitate Parigi per un periodo più breve, vi consiglio vivamente di evitare di noleggiare un'auto o di guidare a Parigi (è un incubo di traffico e congestione per la maggior parte del tempo, per non parlare dei problemi di parcheggio che avrete una volta arrivati), e di optare invece per i molti altri tipi di trasporto pubblico disponibili in città.



La metropolitana

La metropolitana di Parigi è un modo super facile ed economico per spostarsi nella Città delle Luci durante i vostri viaggi. Sebbene sia consigliabile tenere vicino i propri effetti personali, è anche un modo sicuro per spostarsi in città, anche nelle prime ore del mattino o a tarda notte. Da donna prendevo spesso la metropolitana per tornare a casa da sola e non ho mai avuto brutte esperienze.

Tuttavia, dovete tenere presente che per utilizzare questo mezzo di trasporto dovete essere in grado di camminare e di salire e scendere le scale (leggasi: se avete le stampelle o non riuscite a salire e scendere bene le scale, vi sarà difficile). Ci sono un sacco di scale in quasi tutte le stazioni e non tutte hanno le scale mobili. In effetti, ho evitato che la mia abitudine ai pasticcini al giorno mi facesse perdere i jeans giurando di prendere sempre le scale della metropolitana ovunque andassi (ha funzionato).

Se vi fermate a Parigi per più di un giorno o poco più, probabilmente vi conviene optare per l'acquisto di un carnet, ovvero un pacchetto di 10 biglietti, piuttosto che per l'acquisto di biglietti singoli. Se prevedete di rimanere a Parigi per qualche settimana (o più), probabilmente vi converrà acquistare un Paris Visite o una Carte Orange. Consultate l'elenco completo delle opzioni di biglietti della metropolitana sul sito web della RATP.

La RER

Pronunciati (air-uh-air), i RER sono i treni più veloci in stile pendolare, le cui linee tendono a trovarsi sotto le linee della metropolitana. Sebbene possiate trascorrere l'intera vacanza salendo e scendendo dalla RER E non notando la differenza rispetto alla metropolitana, la RER è essenzialmente più simile a un autobus e/o a un treno per pendolari piuttosto che alla metropolitana localizzata. Fa meno fermate e percorre distanze maggiori tra una e l'altra.

La RER vi porterà in molti degli stessi luoghi della metropolitana, ma vi porterà anche fuori Parigi verso destinazioni come l'aeroporto Charles de Gaule, Disneyland Paris, Versailles e altro ancora. Quando salite sulla RER, assicuratevi che non si tratti di un treno espresso (che circola per lo più negli orari dei pendolari) che passa davanti a diverse fermate e potrebbe portarvi più lontano di quanto intendete fare.



Quando si viaggia su una qualsiasi linea della RER si può utilizzare lo stesso biglietto della metropolitana, anche se è necessario un biglietto speciale se si lascia la città.

Gli autobus

Sebbene la maggior parte dei turisti sia perfettamente in grado di padroneggiare la metropolitana, facile da capire, durante il soggiorno a Parigi, la Ville Lumière dispone anche di un sistema di autobus ben collegato. A seconda del luogo in cui soggiornate, potrebbe essere più conveniente prendere l'autobus piuttosto che la metropolitana. Ci sono anche alcuni autobus notturni che circolano dopo la chiusura della metropolitana a mezzanotte. Tuttavia, tenete presente che gli autobus possono essere un po' più confusi per i viaggiatori, soprattutto per quelli che non parlano la lingua, poiché le linee colorate e le mappe ovunque non rendono evidente la direzione dell'autobus.

Gli autobus utilizzano gli stessi biglietti della metropolitana e della RER.

Guidare

Non guidate a Parigi. Davvero. Non ne vale la pena. Ma se siete assolutamente decisi a noleggiare un'auto a Parigi, assicuratevi di leggere alcuni consigli per la guida in Francia, di fare qualche respiro profondo e di prepararvi a una guida frenetica in città e a numerosi ingorghi. Tenete inoltre presente che non solo guidare a Parigi può essere un'esperienza straziante, ma è anche estremamente difficile trovare un parcheggio ovunque si vada.

Se volete noleggiare un'auto dopo aver finito di esplorare Parigi e volete partire per altre zone del Paese, vi consiglio di noleggiare un'auto a Versailles. In questo modo potrete semplicemente prendere il treno per il sobborgo di Parigi, salire sulla vostra auto a noleggio ed evitare di guidare all'interno della città.

Taxi

Probabilmente perché la metropolitana è così veloce e facile da usare, i taxi a Parigi tendono a essere costosi. Una corsa di pochi chilometri può costare una piccola fortuna. Questo è particolarmente vero a tarda notte, quando le tariffe dei taxi aumentano ancora di più. Questo significa che se siete rimasti bloccati dopo la chiusura della metropolitana (all'1 di notte), potreste ritrovarvi a dover sborsare un bel po' di soldi solo per tornare a casa. Se decidete di spostarvi in superficie, non perdete l'occasione di utilizzare la metropolitana o di prepararvi a pagare un'ingente somma di denaro in taxi.


Visitare Parigi



Prenotazione hotel a Parigi o in qualunque altra città o località del mondo:
Booking.com


© Copyright Parigi.com 2010-2024 - Vietata la riproduzione, anche parziale. Disclaimer | Cookie policy | Contatti