Parigi

Parigi.com

Le principali attrazioni di Targu Mures


Continuiamo il nostro viaggio nel cuore della Transilvania e visitiamo questa volta Targu-Mures. Le migliori attrazioni di Targu Mures evidenzieranno i luoghi principali da vedere durante il vostro viaggio. Rappresentano i simboli della città e sono riconosciuti a livello nazionale.



Tempio di Israele

Il Tempio di Israele è stato costruito nel 1900 in uno stile eclettico. L'interno è decorato con rosoni floreali, profili dentellati e l'arco sopra l'arca della chiesa è ispirato alla cultura musulmana. Tuttavia, l'interno assomiglia più a una chiesa cattolica in cui sono combinati gli stili romantico, gotico e barocco. Al giorno d'oggi, il tempio è uno degli edifici più preziosi della città dal punto di vista architettonico. Dispone di 522 posti a sedere, 314 al piano inferiore per gli uomini e 238 per le donne nella balconata. Vicino alla chiesa è stato posto un monumento in marmo bianco in memoria degli ebrei deportati nei campi di concentramento tedeschi. Su di esso si può leggere una targa commemorativa nella parte orientale del tempio. All'ingresso del tempio si trova un'altra targa che ricorda gli ebrei di Sovata deportati nei campi di concentramento. I lavori di consolidamento e restauro del tempio sono iniziati nel 2000.

Palazzo della Cultura



Il Palazzo della Cultura si trova nel centro della città e fu costruito tra il 1911 e il 1912. È un edificio imponente con un tetto di tegole italiane. Il mosaico degli ornamenti esterni ha colori vivaci, mentre la scenografia della facciata principale è ispirata al folklore magiaro. Il Palazzo si sviluppa su 5 livelli: al primo piano si trova la Sala degli Specchi (6 specchi di cristallo e 12 vetri colorati), al secondo piano la piccola sala dedicata agli spettacoli e al museo storico. L'ultimo piano ospita i piani del Museo d'Arte. Le sale dove si tengono i concerti di George Enescu e Pablo Cassals possono ospitare 800 posti.

Cattedrale ortodossa

Situata in Piazza delle Rose, la chiesa era inizialmente chiamata Chiesa dei Cristiani Ortodossi. La chiesa risale al 179. In seguito, fu costruita sul luogo in cui si trovava la famosa fontana di Bodor Peter. La fontana aveva uno stile bizantino a forma di croce con bracci uguali. L'architetto della chiesa fu Iosif Vlad e combina elementi di stile neobizantino e neo-romeno, mentre la cupola fu dipinta da Aurel Ciupe ed è un vero capolavoro della pittura romena. Gli affreschi e i dipinti interni sono stati realizzati da un gruppo di artisti sotto la guida di Nicolae Stoica. La cattedrale possiede la più grande area di pittura interna del Paese. Le icone sono decorate con asciugamani tradizionali rumeni legati da un nastro tricolore.

Queste sono solo tre delle principali attrazioni di Targu-Mures, icone della città e rappresentanti della storia e della cultura di questa nazione.


Vacanze in Romania


© Copyright Parigi.com 2010-2024 - Vietata la riproduzione, anche parziale. Disclaimer | Cookie policy | Contatti