Parigi

Parigi.com

Alla scoperta di Costanza


Scoprire Constanta è un viaggio continuo verso la storia della Romania, verso la bellezza del nostro paesaggio naturale; è un viaggio che dovete iniziare quando arrivate nel nostro Paese. Si può arrivare qui sia con il luogo, sia con il treno, sia con l'auto, sia con l'autobus. Tutte le strade portano a Costanza, a quanto pare.



L'antica città della Romania

Costanza è la più antica città attestata sul territorio rumeno, essendo citata nella storia nel 757 a.C. quando nello stesso luogo fu fondata una colonia greca chiamata Tomis. Il territorio fu conquistato dai Romani e chiamato Constantiana, dal nome della sorella dell'imperatore Costantino il Grande.

Costanza subì molti cambiamenti, diventando una semplice città di pescatori sotto l'occupazione dei Turchi. Divenne presto una città moderna dopo la costruzione della ferrovia di Cernavoda nel 1865. Nel 1877 la Romania combatté la sua guerra d'indipendenza e dopo questo momento Costanza divenne il porto principale dello Stato.



Sviluppo attuale

Oggi Constanta è il più grande porto del Mar Nero ed è al quarto posto in Europa. La città si trova nell'omonima contea, nel sud-est della Romania. Constanta è famosa soprattutto per la sua spiaggia, affollata di turisti durante l'estate. È interessante visitare Constanta anche in inverno. Constanta possiede una spiaggia di 6 chilometri, la cui parte settentrionale è Mamaia, la località più popolata della costa. Constanta offre molte possibilità di trascorrere le vacanze. Oltre a prendere il sole, si possono fare crociere sul Mar Nero. Constanta è anche un importante centro culturale. Avrete la possibilità di visitare il Teatro di Stato, il Teatro Nazionale dell'Opera e il Balletto Oleg Danovschi. È famosa anche per i suoi musei: Museo di Scienze Naturali che comprende il Delfinario, il Planetario, l'Osservatorio Astronomico, il Museo del Mare, l'Acquario, il Museo del Porto di Costanza.

Potrete scoprire diversi stili architettonici che riflettono le dominazioni dei Turchi e dei Romani in questa parte della Romania. Il Casinò, unico esempio di Art Nouveau in Romania, è una delle principali attrazioni di Costanza. Per questo è considerato il simbolo della città. La grande moschea e la sinagoga sono ancora visitabili, così come la nuova moschea costruita nel 1910 in stile moresco. L'edificio romano del II secolo o la casa del fulmine di Genova sono, insieme alla chiesa greca, gli edifici più antichi della città. Di sera, i turisti possono passeggiare sul lungomare ascoltando il rumore delle onde o ammirando il sole che tramonta nel mare.

Si è cercato di farvi conoscere solo alcuni aspetti e i più interessanti di una città vibrante, piena di colori e di giovani. Per le vostre vacanze estive questo è il luogo più accogliente di tutti.


Vacanze in Romania


© Copyright Parigi.com 2010-2024 - Vietata la riproduzione, anche parziale. Disclaimer | Cookie policy | Contatti