Parigi

Parigi.com

Edifici religiosi a Costanza


Costanza è molto più di una semplice città di mare; è anche un importante centro spirituale della Romania. In questa parte del Paese si dice che l'apostolo Andrea sia venuto a diffondere la religione cristiana. Per questo motivo qui si trovano molti importanti edifici religiosi. Gli edifici religiosi di Costanza vi presenteranno alcuni dei luoghi religiosi più importanti di questa meravigliosa città.



Cattedrale di San Pietro e Paolo

San Pietro e Paolo è una chiesa ortodossa che si trova di fronte all'Arcivescovado di Tomis. L'edificio fu costruito tra il 1883 e il 1895 nello stile dell'antica architettura di Tara Romaneasca dal famoso architetto Ion Mincu. In Romania si prega e ci si piega davanti alle reliquie dei santi; nella Cattedrale di San Pietro e Paolo si trovano le reliquie di San Pantelimone, portate dal Vicino Oriente. La chiesa ospita anche l'icona della Vergine Maria che si dice abbia fatto miracoli.

La Grande Moschea di Costanza



La Grande Moschea di Costanza è un luogo di culto spirituale musulmano costruito tra il 1910 e il 1912. È anche chiamata Moschea di Carol, il cui periodo di fondazione inizia all'epoca del re Carol, come segno di apprezzamento per la comunità musulmana. La moschea è costruita in cemento armato in stile egizio-bizantino con alcuni motivi architettonici rumeni. Si tratta del primo edificio in cemento armato della Romania. All'interno della moschea si possono ammirare i dipinti murali interni e il tappeto orientale ricevuto in dono dalla Turchia. Il tappeto proviene da Ada-Kaleh e ha più di 200 anni. Ha una superficie di 144 metri quadrati e pesa più di 490 chili. Il tappeto è stato fatto a mano e apparteneva ad Abdul Hamid. Anche la Grande Moschea di Costanza è una copia della moschea di Konia in Anatolia.

La Grotta dell'Apostolo Andrea

Uno degli edifici cristiani più importanti del territorio rumeno è la Grotta dell'Apostolo Andrea. Questa è considerata il primo edificio cristiano sul territorio rumeno. È stata scavata in una collina della foresta, l'ingresso è situato verso est, mentre all'interno della grotta si trova un blocco di pietra contrassegnato da una croce. Quando l'apostolo Andrea venne a diffondere il credo cristiano, scelse questa grotta per pregare. La leggenda narra che Sant'Andrea battezzò gli abitanti di queste terre, battezzandoli nelle nove sorgenti presenti nelle vicinanze della grotta.

Se siete alla ricerca di un viaggio spirituale, allora Costanza potrebbe essere un luogo da prendere in considerazione.


Vacanze in Romania


© Copyright Parigi.com 2010-2024 - Vietata la riproduzione, anche parziale. Disclaimer | Cookie policy | Contatti