Parigi

Parigi.com

Escursioni sui Monti Domogled: la Croce Bianca e la sorgente Jelarau


I Monti Domogled offrono diverse opportunità di escursioni e gite. La maggior parte di esse parte dal famoso e popolare Baile Herculane e vi porta in molti luoghi belli e mozzafiato tra colline, montagne e valli. Questa volta vi porteremo lungo il "Sentiero del gattino" fino alla Croce Bianca situata sui Monti Domogled e alla sorgente Jelarau. Lungo il percorso potrete dare un'occhiata al Picco Suscu e al Picco Domogled, passare vicino alla radura Stiubeiului e alla sorgente Susoare. L'intero percorso dura circa 7-8 ore. Preparate lo zaino e preparatevi a una bella escursione.



Percorrere il sentiero battuto per raggiungere la Croce Bianca

Dalla strada verso la Valle di Cerenei, dietro l'hotel Cerna si trova un sentiero che sale verso le serpentine tra i boschi.

È il sentiero che tutti gli alpinisti percorrono dalla città di Podeni per portare le loro merci al mercato di Herculanelor. Passeggiate lungo il sentiero e uscite dal bosco per mettere i piedi sul sentiero calcareo. Nel frattempo si può ammirare la regione di Ercolano e la sua splendida flora. In seguito il sentiero sale e si deve arrampicare fino a raggiungere la Croce Bianca, nei pressi della Grotta di Serban o Grotta di Serban. Prendetevi il tempo per ammirare e lasciarvi stupire dalla splendida vista panoramica sulla Valle Cerna. Questo luogo è facilmente accessibile durante la stagione estiva, ma in inverno i sentieri coperti di neve e ghiaccio sono più difficili da superare.



Dalla Croce Bianca lungo il "sentiero del gattino"

Dopo una breve sosta, dalla Croce Bianca si imbocca il sentiero dei gattini che scende verso est nel bosco della Valle di Jelarau. Tra pareti rocciose, il sentiero sale di nuovo verso la sorgente carsica di Jelarau, situata in una piccola radura e area di campeggio popolare. Il sentiero svolta a sinistra in direzione nord verso il Picco Suscu, la vetta più importante dei Monti Domogled. Questa vetta si trova nell'area della riserva di Domogled. Dopo aver ripreso fiato, ci si dirige verso la città di Podeni lungo la riva del ruscello Jelarau, per lo più asciutto. Sulla destra si trova un sentiero che conduce alla vetta del Domogled e che attraversa la radura di Musuroaie.

Attraverso colline e valli

Si prosegue dritti lungo la linea della valle di Jelarau, tra splendidi boschi di faggio. Dopo qualche chilometro si raggiunge il grande prato di Stiubeiul, molto ricco di vegetazione come lillà e piccoli pini. Proseguite sul lato sinistro del prato verso la città di Poieni e la valle di Bahnei. Guardatevi intorno e ammirate la vista spettacolare delle montagne coperte di boschi e dei Monti Mehedinti. Non c'è nulla di più maestoso delle creazioni naturali di Dio. Camminate, salite, scendete in basso e ammirate le bellezze della natura.


Vacanze in Romania



Prenotazione hotel a Parigi o in qualunque altra città o località del mondo:
Booking.com


© Copyright Parigi.com 2010-2024 - Vietata la riproduzione, anche parziale. Disclaimer | Cookie policy | Contatti