Parigi

Parigi.com

Attrazioni storiche e di riferimento nei dintorni di Arad


Le prime notizie sulla città di Arad risalgono all'XI secolo. La città possiede molti importanti monumenti storici e punti di riferimento che vale la pena visitare se si è appassionati di cultura rumena. La città è stata un importante punto di scambio commerciale nel XIV e XV secolo, durante il periodo in cui i turchi occupavano la Romania. Più tardi, alla fine del XVII secolo, Arad passò sotto il dominio della monarchia asburgica e nel 1834 Francesco I, imperatore d'Austria, la dichiarò città reale libera. Essendo stata sotto il dominio di altre nazioni per un periodo di tempo così lungo, Arad può vantare diversi edifici e costruzioni all'interno e nei dintorni della città, costruiti da coloro che l'hanno occupata. Ecco alcuni suggerimenti su ciò che dovreste vedere quando siete in città.



Bevande reali

Il vigneto Minis Maderat si trova a circa 15 miglia a est della città. La vite prodotta su questo terreno è una bevanda pluripremiata che ha vinto il premio più importante in un concorso a Londra nel 1862. La vite rossa di Minis è stata trasportata in tutta Europa e anche oltreoceano. Nel XVIII secolo a Vienna i reali consumavano la vite rossa di Cadarca, anch'essa prodotta a Minis Maderat. Se siete appassionati di vini speciali, visitate il vigneto di Minis Maderat e provate i migliori vini della Romania.

Centro benessere e spa a Lipova

Sempre a est di Arad si trova l'affascinante cittadina di Lipova. Nel XVII secolo era il luogo in cui i mercanti del Paese e di altre regioni si incontravano per commerciare le loro merci. La città è molto famosa per le sue acque minerali e per la stazione di cura che è stata fondata alla fine del XIX secolo. Potete trovare le sorgenti vicino alla città e godervi una tazza di acqua rinfrescante ricca di minerali come calcio, magnesio, bicarbonato e sodio. Le sorgenti di Lipova sono anche consigliate come trattamento per diverse malattie. Se avete bisogno di un po' di relax, visitate Lipova.



Fortezza di Soimos

Passando per Lipova troverete un incredibile punto di riferimento storico, le rovine della Fortezza di Soimos. La fortezza era un guardiano che sorvegliava la via commerciale che da Crisana portava in Transilvania. Alla fine del XVIII secolo la costruzione fu abbandonata e oggi è un sito storico visitato da molti turisti.

Tradizioni rumene ben conservate

Per vivere un'esperienza tradizionale rumena, vi consigliamo di visitare la Terra di Zarand, un'area etnografica dove si trovano diversi villaggi tradizionali. Qui è possibile vedere e persino acquistare cappotti di pelle di pecora fatti a mano, giacche senza maniche e ceramiche, tutti prodotti dai contadini locali.

Le antiche tradizioni sono state ben conservate in questa regione e voi potete farne parte. Basta partire da Arad e dirigersi verso est per una cinquantina di chilometri.


Vacanze in Romania


© Copyright Parigi.com 2010-2024 - Vietata la riproduzione, anche parziale. Disclaimer | Cookie policy | Contatti