Parigi

Parigi.com

Il Museo di Scienze Naturali del Delta del Danubio


L'incredibile museo del Delta del Danubio, situato nella città di Tulcea, ha aperto le sue porte nel 1950. La struttura è aperta dalle 10.00 alle 18.00 durante l'estate e dalle 8.00 alle 16.00 durante la stagione invernale. L'ingresso costa 10 lei a persona per gli adulti e 5 lei per i bambini. Se avete bisogno di una guida, il costo è di 50 lei in lingua rumena e di 100 lei in lingua straniera.



È prevista anche una tassa per le macchine fotografiche: 20 lei per le fotocamere e 40 lei per le videocamere. Il museo presenta le specie più importanti di flora e fauna che vivono nella Riserva della Biosfera del Delta del Danubio. L'attrazione principale è l'acquario, che ospita diverse specie di pesci, rettili e invertebrati, oltre ad alcune stranezze dell'Oceano Atlantico e Indiano.

La storia di un monumento storico

L'edificio del museo è un monumento architettonico appartenuto all'armatore greco Avramide Alexander, che all'epoca era uno degli uomini più ricchi della regione. Il 14 novembre 1949 firmò l'atto di nascita del Museo "Delta del Danubio". Il museo fu inaugurato il 1° maggio 1950 e contava 872 oggetti e materiali complementari. La costruzione dell'acquario interrato iniziò nel 1964. Nel 2009 l'edificio funzionava già come museo di scienze naturali, con una collezione di 1500 pezzi biologici e un erbario gigante.

Cosa vedere al museo



Le esposizioni permanenti mostrano le caratteristiche del patrimonio naturale esistente nella Riserva della Biosfera del Delta del Danubio, una vera e propria decorazione degli habitat del Delta, di Razim-Sinoe e di altre aree protette della Dobrogea come il Parco Nazionale dei Monti Macin. La mostra presenta 46 specie di piante, tre specie di rettili, 44 specie di uccelli e 12 specie di mammiferi. Qui si possono vedere gli uccelli che sono stati dichiarati monumenti naturali, le specie animali rare protette a livello nazionale ed europeo, le specie estinte e le nuove specie che ora risiedono nell'area. Se volete saperne di più sulle specie presentate, vi consigliamo di guardare le presentazioni video lungo il percorso.

L'acquario del seminterrato

L'acquario nel seminterrato ha una capacità di 150 tonnellate d'acqua e presenta 24 specie di pesci indigeni del Delta del Danubio e del Mar Nero, 23 specie di pesci di barriera, 8 specie di invertebrati marini e 12 specie di coralli provenienti dall'Indonesia. Il percorso conduce attraverso un sistema di due vasche cilindriche - disposte concentricamente, in modo da trovarsi al centro di una barriera corallina - e attraverso un tunnel per il più grande acquario all'aperto con storioni.

Le collezioni

Le collezioni del museo comprendono collezioni botaniche, entomologiche, minerali, paleontologiche, ornitologiche e ittiologiche, oltre a mammiferi e pesci vivi. Visitate il Museo di Scienze Naturali del Delta del Danubio e ammirate le diverse specie di piante, insetti esotici, pesci, specie di prede, uccelli marini e minerali provenienti sia dalla Romania che dall'estero.


Vacanze in Romania



Prenotazione hotel a Parigi o in qualunque altra città o località del mondo:
Booking.com


© Copyright Parigi.com 2010-2024 - Vietata la riproduzione, anche parziale. Disclaimer | Cookie policy | Contatti