Parigi

Parigi.com

La piccola isola di Braila


Una delle aree agricole più importanti della Romania è la palude di Braila. Tra i due bracci del Danubio, il Danubio navigabile a ovest chiamato braccio Cremenea e il Vecchio Danubio a est chiamato braccio Macin, era una delle unità idrologiche più importanti del Danubio.



Con una lunghezza totale di circa 60 km e una larghezza di 23 km, la Palude di Braila ha una superficie totale di 99 000 ettari. Se a quest'area si aggiunge la parte di pianura alluvionale esterna, l'intera superficie supera i 153.000 ettari.

La formazione della Piccola Isola di Braila

Gli interventi effettuati negli anni 1964-1970 sulla palude di Braila, con il drenaggio, lo sbarramento e la conversione del terreno in un'area agricola chiamata Isola Grande di Braila, hanno cambiato radicalmente sia il paesaggio che il microclima locale.



L'intera area tra Giurgeni e Braila, rimasta facilmente allagata dallo sbarramento della Palude di Braila, è chiamata "Piccoli stagni di Braila". Nel 2000, l'area è stata designata come Parco Naturale, con il nome di Parco Naturale del Piccolo Stagno di Braila. Un anno dopo la palude di Braila è stata dichiarata zona umida di importanza internazionale, grazie all'inserimento nell'elenco dei siti protetti dalla Convenzione di Ramsar. Comprende sette isole, ordinate da monte a valle: l'Isola Varsatura, l'Isola Chiciu, l'Isola Piccola di Braila, l'Isola Orbul, l'Isola Calia, l'Isola Fundu Mare e l'Isola Harapu.

La bellezza e la posizione dell'isola

A due passi dalla città, si trova una catena di isole, isolotti, ruscelli e laghi. A pochi chilometri dal rumore, è tranquilla, c'è una vegetazione lussureggiante, boschi di acacie, grandi distese di ninfee che si aprono a un po' di sole e uccelli, tanti uccelli. C'è anche il luogo dove si trova la Piccola Isola di Braila.

L'Isola Piccola di Braila si trova a valle del Ponte di Giurgeni - Vadu Oii, dove il Danubio si divide in due bracci. Il braccio di Valciu, a est, separa l'Isola Grande di Braila con un punto di passaggio da Gropeni a Măgureni. A sud c'è il passo di Giurgeni fino a Vadu Oii sul Danubio navigabile, a nord il passo di Gropeni.

Tra questi confini si sono formate tre isole di Braila. L'isola Varsatura si estende su una superficie di 1227 ettari, tra Manuşoaia e il canale navigabile del Danubio, l'isola Cracanel con una superficie di 900 ettari tra il canale Cremena e il Danubio navigabile e l'isola Orbul con una superficie di 311 ettari, tra il canale Pasca e il Danubio navigabile.


Vacanze in Romania



Prenotazione hotel a Parigi o in qualunque altra città o località del mondo:
Booking.com


© Copyright Parigi.com 2010-2024 - Vietata la riproduzione, anche parziale. Disclaimer | Cookie policy | Contatti