Parigi

Parigi.com

Le principali attrazioni turistiche di Braila


Il Danubio, questa meravigliosa via d'acqua europea, dopo aver percorso 2500 km, come se sentisse la sua fine, si divide in due rami, il Macin (Vecchio Danubio) e il Cremenea (Danubio), sperando che almeno uno di essi non incontri il mare. Lo storico e geografo greco Erodoto scrisse nel V secolo a.C. quanto segue: "tra i fiumi che hanno una reputazione e sono navigabili quando si arriva dal mare, c'è anche l'Hister" - l'Hister è un altro nome del Danubio. Nel corso di questo famoso fiume che attraversa Braila oggi si organizzano crociere panoramiche. Ma vediamo tutte le principali attrazioni turistiche di Braila.



Riserve naturali

La Foresta Viisoarea è una riserva con una superficie di 1.700 ettari. La riserva contiene esemplari di quercia grigia cresciuti qui, in piena steppa, grazie alle condizioni climatiche ottimali. L'Isola di Braila è una riserva complessa di 5.336 ettari, dove si trovano molte specie rare e molti uccelli hanno il loro nido. Entrambe sono splendide attrazioni turistiche per gli amanti della natura.

Laghi e stazioni termali

La contea di Braila beneficia di un gran numero di laghi, molti dei quali con funzioni termali. Tra questi ricordiamo Sărat, Căineni, Movila Miresii, Plopu, Ianca, Secu.

Il lago di Sărat (lago salato) nella contea di Braila è una stazione termale permanente a 25 m di altitudine, situata nella parte nord-orientale della pianura di Bărăgan a 5 km da Braila. La stazione, circondata da una foresta che attenua il clima della steppa, è in funzione dalla prima metà del secolo scorso. Il fondo del lago è ricoperto da un fango terapeutico ad altissimo grado di mineralizzazione, considerato uno dei più preziosi fanghi sapropelici della Romania.

Tra le numerose strutture terapeutiche presenti, ricordiamo: bagni di acqua minerale calda, impianti per impacchi e bagni di fango caldo, impianti di elettro e idroterapia, impianti di aerosol, ginnastica medica e impianti per bagni di fango freddo.



Edifici religiosi

La Chiesa greca è una bellissima attrazione turistica di Braila. Costruita tra il 1863 e il 1872, conserva preziose vetrate e affreschi di Gheorghe Tattarescu.

La Chiesa di San Michele e Gabriele è un'ex moschea del XVII secolo trasformata nel 1831 in chiesa ortodossa. L'edificio conserva ancora gli elementi orientali ed è una delle poche chiese in Romania a non avere una torre.

Monumenti

A Braila si trova una statua in memoria di un'eroina, chiamata Ecaterina Teodoroiu, che sacrificò la sua vita per difendere la patria nelle battaglie di Marasesti durante la Prima guerra mondiale Mărăşeşti.

Un'altra spettacolare attrazione turistica di Braila è l'Orologio del 1909 con una nave sulla sua base, che era il simbolo del porto di pesca.

Il porto di Braila con i vecchi silos (1888-1889) fu costruito secondo i progetti dell'ingegnere rumeno Anghel Saligny. È stato il primo porto al mondo in cui è stato utilizzato il calcestruzzo prefabbricato.


Vacanze in Romania


© Copyright Parigi.com 2010-2024 - Vietata la riproduzione, anche parziale. Disclaimer | Cookie policy | Contatti