Parigi

Parigi.com

Le più belle città delle Alpi francesi


I campi di lavanda e i dolci pendii delle colline francesi sono solo una faccia della medaglia e, nonostante la loro popolarità tra gli amanti della vita all'aria aperta, non sono neanche lontanamente famosi e visitati come le montagne del Paese. Con i loro affioramenti scoscesi, le fiere scogliere, le foreste verdeggianti e i fiumi che vanno da quelli più docili a quelli più selvaggi del pianeta, le montagne francesi offrono la combinazione perfetta di divertimento, novità ed eccitazione per i viaggiatori di ogni tipo. Le Alpi francesi, in particolare, hanno attirato orde di visitatori per secoli e alcuni dei luoghi più panoramici e memorabili del paese si trovano su queste montagne. Ma se volete visitare le montagne, avrete bisogno di una base di esplorazione: ecco quindi alcune delle città più panoramiche delle Alpi francesi dove potrete accamparvi.



Annecy, Alta Savoia

Anche se avete a che fare con le montagne e non vi importa di essere nel cuore delle Alpi francesi, Annecy è una delle destinazioni francesi da non perdere. Annecy è giustamente chiamata la Venezia della Savoia, ma è una versione più pulita e ordinata. Annecy è una colorata città medievale, i cui edifici risalgono per lo più al XIV secolo e che si sviluppa attorno a piccoli canali e ruscelli. Al centro della città si trova il Castello, ma ci sono molti altri punti di riferimento che sono una festa per gli occhi.

Chambéry, Savoia



La capitale del dipartimento della Savoia è una forte concorrente per il titolo di città più panoramica delle Alpi francesi, e anche oltre. Questo gioiello di città è il cuore storico della Savoia ed è stato a lungo anche il suo centro culturale. Questo tranquillo paradiso urbano è quasi completamente circondato dalle montagne, quindi da un punto di osservazione adeguato è possibile vedere le cime che si ergono intorno a Chambéry. La città offre un numero considerevole di attrazioni (castelli, musei, parchi, chiese) ed è la migliore destinazione possibile per esplorare la cucina delle Alpi.

Albertville, Savoia

L'ordinata cittadina di Albertville è famosa solo per aver ospitato le Olimpiadi invernali del 1992, e spesso viene ingiustamente trascurata dai turisti stranieri. Ma forse il fatto che Albertville sia piuttosto poco turistica fa parte del suo fascino. La città è una destinazione popolare per gli sciatori, anche se non è una stazione sciistica, ma ha diverse ottime piste nelle vicinanze. Il centro storico di Albertville è pieno di caffè e negozi caratteristici, mentre appena fuori città si trovano attrazioni come Canflans, un piccolo villaggio pittoresco che può essere visitato con una gita di un giorno da Albertville.

Grenoble, Isère

La capitale del dipartimento dell'Isère è un'altra ex sede delle Olimpiadi, ma oggi è soprattutto conosciuta come uno dei centri scientifici più prolifici d'Europa. Infatti, le famose università della città attirano a Grenoble migliaia di studenti, che creano un'atmosfera vivace e giovanile. A Grenoble si trovano innumerevoli monumenti e musei storici e tutto ciò che si fa è sullo sfondo delle imponenti catene montuose circostanti.


Vacanze in Francia


© Copyright Parigi.com 2010-2024 - Vietata la riproduzione, anche parziale. Disclaimer | Cookie policy | Contatti