Parigi

Parigi.com

Consigli per risparmiare in Francia


La Francia non è un paese economico, ma è naturale, visto che le sue attrazioni non sono economiche in nessun senso. È quindi possibile visitare a basso costo un Paese in cui persino i marciapiedi sono eleganti? Questo compito apparentemente impossibile può essere portato a termine con l'aiuto di alcuni trucchi e di alcune informazioni utili che potrebbero non essere molto ovvie, soprattutto per chi non parla francese. Quindi, se pensate che il nostro budget non sia all'altezza di un viaggio in Francia, forse dopo aver letto questi consigli per risparmiare in Francia vi ricrederete!



Scegliere una destinazione

Tutte le capitali e le località di villeggiatura che vivono di turismo saranno più costose di altre destinazioni, e questa è praticamente la regola ovunque. Quindi Parigi probabilmente assorbirà i vostri risparmi in pochissimo tempo se seguite le regole, alloggiando in hotel a quattro stelle e cenando in allettanti ristoranti-trappola per turisti. Pensate al motivo per cui volete visitare una certa destinazione (la cultura, la vita notturna, lo shopping, le attrazioni?) e cercate di trovare un'alternativa che vi offra un trattamento simile a prezzi più accessibili. Così, invece di Parigi, potreste visitare Lione, invece di Nizza Saint-Tropez. Forse in questi luoghi più tranquilli non vedrete le celebrità di troppi negozi di lusso, ma il fascino francese non andrà affatto perso!



Dove alloggiare

Naturalmente, tutti sono tentati di trovare un hotel nel quartiere sfarzoso della loro destinazione, o in qualche luogo storico dove qualche contessa o prezzo ha passato la notte. Tuttavia, l'alloggio assorbe un'enorme fetta del vostro budget e di solito è la parte del viaggio in cui potete risparmiare di più. Invece degli hotel, pensate di alloggiare in gites, un tipo di alloggio a basso costo che può includere o meno anche la colazione o il pranzo. I gites sono di solito case di tipo villa in cui dovrete cucinare o pulire da soli, ma sono molto meglio delle sistemazioni in ostello. Un'altra opzione sono i soggiorni logis, che di solito sono piccole locande in piccole città e paesi, non costose e con un'ottima reputazione per quanto riguarda la cucina.

Cenare

Optate per un alloggio con ristorazione indipendente, oppure rinunciate alla colazione e visitate la boulangerie locale per la colazione, che probabilmente è più economica e molto più gustosa di quella offerta dall'hotel. Non sentitevi obbligati a visitare i ristoranti di lusso, l'autentico gusto francese può essere trovato altrettanto facilmente nei piccoli ristoranti o caffè locali, meno frequentati dai turisti. Basta imparare qualche frase utile in francese e non avrete problemi a ordinare il plat du jour (menu del giorno) e qualche vino locale.


Vacanze in Francia


© Copyright Parigi.com 2010-2024 - Vietata la riproduzione, anche parziale. Disclaimer | Cookie policy | Contatti