Parigi


Parigi.com

Museo d'Orsay



Il Museo d'Orsay, Musée d'Orsay in francese, è uno dei più importanti e celebri musei di Parigi, contenente in gran parte opere di artisti di spicco dell'Impressionismo, quali Claude Monet, Edouard Manet, Vincent Van Gogh, Pierre-Auguste Renoir e Edgar Degas. Il museo, oltre a quadri, contiene anche sculture, fotografie, documenti ed opere d'arte decorativa ed industriale, opere di artisti della seconda metà dell'Ottocento, datate dall'inizio della Seconda Repubblica del 1848 all'inizio della prima guerra mondiale del 1914.

Il Museo d'Orsay è ubicato nell'arrondissement 7, nell'ex stazione ferroviaria Gare d'Orsay, sul terreno della vecchia Compagnia ferroviaria d'Orléans, proprio di fronte al museo del Louvre, e di quest'ultimo si può considerare una sorta di complemento dal punto di vista artistico, risalendo gran parte delle opere del Lovre al periodo compreso tra il XIII il XIX secolo. Le opere del Museo d'Orsay si collocano in una posizione di complementarietà anche con quelle moderne e contemporanee del Museo Nazionale d'Arte Moderna del Centre Pompidou.

L'edificio del museo fu costruito nel 1900, in soli due anni, in occasione dell'Esposizione Universale, e comprendeva inizialmente la stazione ferroviaria, con una hall molto grande, lunga 138 m, larga 40 m e alta 32 m, ed un albergo di lusso, dotato di ogni confort e di una mole notevole di sale per conferenze e ricevimenti. Il museo ebbe vita nel luogo dove tempo prima erano ubicati il Palazzo d'Orsay del 1838, e la caserma di cavalleria.

Il museo vero e proprio ebbe vita nel 1978 e fu aperto al pubblico nel 1986, a seguito di vicissitudini che interessarono il tipo di utilizzo dello stabile che, nel 1961, rischiò addirittura di essere demolito per lasciare il posto ad una nuova struttura, fatta di cristallo. Circa un secolo prima, la struttura fu sede del Ministero degli Affari Esteri ed ospitò gli uffici della Corte dei Conti e del Consiglio di Stato, fino a quando, nel 1871, fu interessata da un incendio divampato nel suo quartiere a causa delle insurrezioni della Comune di Parigi.

La vecchia struttura con all'interno la stazione ferroviaria era incredibilmente moderna e all'avanguardia, nonostante risalisse al 1900; vi erano ascensori, montacarichi, sottopassaggi, e veniva impiegata l'elettricità come fonte di energia per far muovere i convogli dei treni.

All'italiana Gae Aulenti, architetto di fama internazionale che lavorò anche per il Centre Pompidou, si deve il progetto dei percorsi delle esposizioni, su tre livelli a partire dalla navata centrale, con l'allestimento delle opere negli spazi espositivi. Grazie alle idee di Gae Aulenti e alle scelte da lei seguite, le sale d'esposizione godono di una eccezionale luminosità in quanto in esse furono impiegate delle pietre calcaree chiare in grado di riflettere al meglio la luce.

Il Museo d'Orsay ospita decine di migliaia di opere, datate dal 1848 al 1914, ed ospita diverse sale e gallerie dedicate interamente ad una corrente d'arte, o a singoli artisti di fama mondiale, fra le quali spiccano quella dedicata a Henri de Toulouse-Lautrec e quella dedicata a Gustave Courbet. Vi è anche un ordine cronologico nei percorsi di esposizione di alcune opere.

Le opere d'arte del Museo d'Orsay provengono principalmente dal Museo del Louvre, dal Museo Nazionale d'Arte Moderna del Centre Pompidou, e dall'ex museo del Jeu de Paume, ma vi è un altro museo a cui il Museo d'Orsay deve moltissimo, il Museo del Luxembourg; quest'ultimo museo, dedicato principalmente alla pittura, almeno all'inizio, era stato infatti fondato nel 1818 dal sovrano Luigi XVIII, per contenere opere di artisti viventi. Ebbene, ad un certo punto fu deciso che le opere di ogni autore, trascorsi 10 anni dalla sua morte, dovessero essere spostate in altri musei, fra i quali il Louvre e, appunto, il Museo d'Orsay.

Tra le opere più interessanti custodite nel Museo d'Orsay vi sono Le spigolatrici del 1857, La primavera del 1876, L'Angelus di Millet del 1859, l'Olympia, e la Colazione sull'erba (Le déjeuner sur l'herbe) di Manet, entrambe del 1863, tutti quadri provenienti dal museo del Luxembourg.

 Prenota hotel vicino a Museo d'Orsay


Questo museo si trova in:
 Arrondissement 7: Tour Eiffel, Invalides



Musei di Parigi

Promo biglietti parchi Disneyland Paris 2014:  biglietti in prevendita





© Copyright Parigi.com 2010-2014 - Vietata la riproduzione, anche parziale. Leggere il disclaimer | Contatti